Coronavirus, l’Esercito consegna gel e mascherine agli abitanti delle baracche [FOTO]

/

Nuova consegna di gel e mascherine nelle aree degradate della città di Messina

Continua la consegna dei Kit di prevenzione (mascherine ed igienizzante) alle famiglie che vivono nelle aree degradate della Città. Anche oggi il Comune e l’Agenzia per il risanamento, grazie ai Militari della Brigata Aosta, che hanno curato la distribuzione, hanno consegnato 450 kit alle famiglie di Fondo Saccà, via Natale Catanoso, via Rosso da Messina e Fondo Fucile. La prossima settimana l’iniziativa proseguirà nelle altre aree degradate di Messina. “Sono molto contento e soddisfatto – ha evidenziato il Vice Sindaco Salvatore Mondello – dell’intensa attività di inclusione e sinergia che stiamo portando avanti con tutte le istituzioni: ‘l’unione fa la forza’. A tal proposito ringrazio Messina Servizi Bene Comune nella persona del presidente Giuseppe Lombardo e di tutto il CdA per aver donato 2000 mascherine e l’Università degli Studi di Messina che ha fornito il gel igienizzante. Oltre a quanto già messo in campo, che continuerà nei prossimi giorni, a partire da giorno 29 aprile p.v. inizierà la procedura di igienizzazione di alcune aree baraccate, grazie al prezioso supporto della Brigata Aosta dell’Esercito Italiano e la protezione civile comunale. Andiamo avanti con le azioni, – ha concluso il Vice Sindaco – lasciando da parte le polemiche e prestando la dovuta attenzione a tutti i cittadini”.