fbpx

Reggio Calabria, vandalizzata una nota libreria nel centro storico | FOTO

Reggio Calabria, atto vandalico la scorsa notte presso la libreria Spazio Open - Città del Sole Edizioni

/

La scorsa notte è stato commesso un atto vandalico in una nota libreria del centro storico a Reggio Calabria e precisamente presso lo Spazio Open – Città del Sole Edizioni sita in Via Filippini. La vetrina è stata distrutta senza che dall’interno sia stato sottratto nulla. Secondo le prime ipotesi investigative dovrebbe trattarsi della stessa mano del ladro seriale che ha colpito ben sei esercizi commerciali situati tra Via Aschenez e Via Filippini. “I libri non li vogliono nemmeno rubare“, ha affermato a StrettoWeb il titolare della libreria, il noto editore reggino Franco Arcidiaco. “Però ci è costato il danno alla vetrina e l’amarezza mista a paura nel vedere la porta sfondata. Il problema è che c’è in città una vera emergenza sociale; una città che non ha mai conosciuto la microcriminalità da qualche mese si trova a fare i conti con scippi, rapine, furti e aggressioni“, accendendo così i riflettori su un problema purtroppo sempre più diffuso in riva allo Stretto.

Le parole del presidente Marra

“La mia vicinanza a Franco Arcidiaco per l’atto vandalico che ha riguardato lo Spazio Open da lui ideato. Un luogo di cultura al servizio di una città sempre più pervasa da una crisi sociale che preoccupa e non mi lascia indifferente”, è quanto afferma il presidente del consiglio comunale Enzo Marra.Come la libreria Open altri esercizi commerciali, in centro città, hanno subito danneggiamenti: non un caso isolato dunque, ma un fatto allarmante, soprattutto per chi, ogni mattina con tanti sacrifici, alza una serranda per portare avanti un’attività che è lavoro, reddito, passione, dedizione, famiglia. In un contesto storico così complicato, i commercianti restano l’ultimo baluardo di prossimità economica. A loro va la mia solidarietà e la mia gratitudine”, conclude Marra.

La solidarietà di Cardia

“È una delle case della cultura di Reggio Calabria, questa volta, a fare le spese in conseguenza di un vile atto vandalico. Una vetrata ‘bucata’ alla libreria “Spazio Open – Città del Sole Edizioni”, è questo il triste scenario che si presenta agli occhi dei passanti nella giornata di ieri. Questi atti vandalici– ha dichiarato Mario Cardia non possono rimanere impuniti perché colpiscono le attività  culturali e imprenditoriali che danno sviluppo al territorio, e mettono a rischio il vivere sereno della comunità. Simili violenti episodi, sono espressione di soggetti lontani dall’appartenere ad una società civile, da condannare totalmente ed aspramente, nella certezza che presto sarà fatta luce su quanto accaduto. In questo momento di estrema delicatezza e, soprattutto, difficoltà rivolgo a Franco Arcidiaco e a tutte le attività’ commerciali coinvolte la mia vicinanza e completa disponibilità, deplorando questi atti intimidatori ignobili che sono di nocumento allo sviluppo civile e culturale della nostra amata terra”, conclude Cardia.