fbpx

Mondiali, i primi verdetti degli ottavi: un ‘italiano’ trascina l’Olanda, per l’Argentina la ‘Pulce’ e il ‘Ragno’

Arrivano i primi due verdetti degli ottavi di finale del Mondiale: l’Olanda supera 3-1 gli USA, l’Argentina liquida l’Australia 2-1

Lionel Messi e Julian Alvarez Foto di Abedin Taherkenareh / Ansa

Conclusi i gironi dei Mondiali del Qatar 2022, arriva subito il momento della fase eliminatoria. Sedici le squadre passate dai raggruppamenti, partita secca e che vinca il migliore, frase quantomai azzeccata nel ‘Mondiale delle sorprese’. Nessuna sorpresa nei primi due verdetti degli ottavi: Olanda e Argentina, da favorite, battono USA e Australia.

Primi a scendere in campo gli ‘Oranje’ che si impongono per 3-1 sugli Stati Uniti. A trascinare l’Olanda è un ‘italiano’, Denzel Dumfries, esterno dell’Inter che confeziona due assist per Depay e Blind, poi si mette in proprio per la rete che chiude definitivamente i conti dopo il gol che aveva accorciato le distanze siglato da Wright.

L’Argentina gioca ‘small ball’ e lo fa bene, anche se ha sempre bisogno di carburare un po’. Dopo una prima mezz’ora conclusa a reti bianche, con il pressing dell’Australia che funziona, sale in cattedra la ‘Pulce’ Leo Messi per la rete che apre le danze. Gli aussie non possono più difendersi, l’Argentina trova spazi e facilità di gioco e, sfruttando una papera in uscita palla al piede del portiere Ryan, punisce con il ‘Ragno’ Julian Alvarez. Nel finale c’è spazio per un brivido: Goodwin spara forte da fuori, Fernandez devia e beffa il proprio portiere. L’Australia però non va oltre il 2-1.

Tabellone ottavi di finale

Olanda-USA 3-1
Argentina-Australia 2-1
Giappone-Croazia
Brasile-Corea del Sud

Inghilterra-Senegal
Francia-Polonia
Marocco-Spagna
Portogallo-Svizzera