fbpx

Corteo Reggio, Sarica (Giovani UDC): “non è attaccando il Comune che si risolvono i problemi”

Il segretario provinciale del movimento "RC Giovani UDC", Gianni Sarica, ha detto la sua sull'iniziativa

Reggio è morta 4 dicembre

Manca poco al corteo “Reggio è morta” che animerà il centro cittadino da Piazza De Nava a Palazzo San Giorgio e che StrettoWeb racconterà in ogni dettaglio. Tantissime le comunità, le Associazioni e i Comitati che parteciperanno, plaudendo all’iniziativa. Il segretario provinciale del movimento “RC Giovani UDC”, Gianni Sarica, ha detto la sua affermando in una nota che “La nostra città non gode sicuramente di ottima salute ne sul lato economico nel sul lato amministrativo. D’altro canto attaccando l’amministrazione, o denigrando quanto di bello abbiamo e la fortuna di poterla ammirare ogni giorno, non credo che ci aiuti a risolvere i problemi”.

“Reggio Calabria come tante altre città d’Italia – ha aggiunto – sta vivendo un periodo buio, forse uno dei più bui della storia contemporanea, ma ahimè non risolviamo nulla, urlando contro l’amministrazione o puntando il dito contro essa. Dobbiamo tutti essere uniti, e collaborare per affrontare al meglio i problemi che riguardano la città e i reggini. È proprio adesso che si avvicinano le feste natalizie e in città non si respira molto la voglia di fare festa, che ognuno di noi dovrebbe dare il massimo e volere il bene di questa bellissima città. Nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità”.