fbpx

Sampdoria-Reggina, reti bianche a fine primo tempo: la squadra di Inzaghi tiene bene, Ravaglia attento

sampdoria-reggina

Attenti e ordinati gli amaranto, che giocano d’attesa, concedono pochissimo e provano a ripartire in contropiede

Si chiude sullo 0-0 il primo tempo di Sampdoria-Reggina, valevole per i trentaduesimi di Coppa Italia: reti bianche a Marassi nell’esordio ufficiale stagionale di entrambe le squadre, debutto assoluto per Inzaghi in amaranto e in generale per la nuova proprietà. Buone risposte, quelle di Crisetig e compagni, al netto di una squadra di categoria superiore.

Attenti e ordinati gli amaranto, che giocano d’attesa, concedono pochissimo e provano a ripartire in contropiede. Spinta costante soprattutto a sinistra, con l’out Giraudo-Rivas molto attivo, mentre il compito di Menez è spesso quello di venire dietro e lanciare di prima le due ali (delizioso un tacco volante che manda in porta Rivas). Tre le parate, di cui due molto belle di Ravaglia, più incerto coi piedi ma affidabilissimo tra i pali: Audero respinge un tiro da fuori di Liotti, mentre il portiere amaranto si allunga bene e manda in angolo un colpo di testa velenoso di Caputo, prima di replicare su una punizione di Sabiri in chiusura di tempo. Non in perfettissime condizioni il terreno di gioco. Un solo ammonito: Fabbian. Da segnalare anche la prima volta per la maglia trasferta, con una novità: una sorta di “V” grande e amaranto in alto, con classico sfondo bianco. Ricordiamo che la società non ha ancora presentato le maglie ufficiali.