fbpx

Elezioni Regionali Sicilia, Musumeci convinto: “il candidato del centrodestra sono io”. Ma Forza Italia lancia Pestigiacomo

nello musumeci Foto di Davide Gennari / Ansa

Elezioni Regionali Sicilia: Berlusconi punta sull’ex Ministro Prestigiacomo ma Musumeci fa la sua battaglia

Dopo le dimissioni di ieri del presidente Nello Musumeci per permettere di andare a votare per le regionali siciliane il prossimo 25 settembre, nel Centro/Destra è iniziato il toto nomi per il candidato presidente con Berlusconi che ha lanciato Prestigiacomo, ex ministro proprio con il leader azzurro. “Il candidato del centrodestra è il presidente della Regione Siciliana uscente. Fino a quando la coalizione non dirà “no, Musumeci non può essere, ce n’è un altro”. E’ quanto ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci rispondendo a Catania alle domande dei giornalisti a margine della posa della prima pietra della cittadella giudiziaria. “Siamo con lo stesso governo dall’inizio – prosegue – con gli stessi assessori. Abbiamo fatto giunta ieri e un’altra ce ne sarà lunedì. Abbiamo lavorato tranquillamente con l’impegno di sempre“.

“La coalizione – ha aggiunto Musumeci – deve eventualmente trovare un candidato che non sia catanese, perché una delle accusa è questa, che sono catanese; che non sia antipatico, perché pare che io sia antipatico; che non sia alto 1,85. Quindi qualcuno con una statura un po’ più bassa, che non sia stato mai coerente idealmente, cioè che abbia fatto il saltabanchi, che abbia avuto problemi giudiziari, perché chi non li ha avuti non può fare il presidente della Regione. E’ facile o non è facile trovare un candidato? L’importante – conclude – è che questo centrodestra sia unito per vincere e per non rovinare il tanto lavoro che in cinque anni è stato prodotto senza neanche un giorno di crisi”.