fbpx

Elezioni, Battaglia precisa: “non sono stato strapazzato. E ora si torna a lavorare a Reggio insieme al Sindaco” | INTERVISTA

Mimmo Battaglia Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

L’intervista di StrettoWeb a Mimmo Battaglia, candidato di centrosinistra alla Camera al Collegio Uninominale Reggio Calabria-Locride, che commenta la sconfitta alle elezioni di domenica

“Senza polemica, ma solo per puntualizzare, non sono stato ‘strapazzato‘, come avete scritto voi ieri, ma ho perso contro la Meloni come il Pd ha perso contro la Meloni perché non avendo coalizione, e avendo dall’altro lato una coalizione ben organizzata, abbiamo fatto tutto da soli”. Esordisce così, ai microfoni di StrettoWeb, Mimmo Battaglia, candidato di centrosinistra alla Camera al Collegio Uninominale Reggio Calabria-Locride. “Prendere 29 mila voti nel collegio uninominale della Camera di Reggio, e risultare come Pd l’unico collegio uninominale del Sud in cui il candidato supera gli avversari del M5S, è un dato che mi inorgoglisce e dà forza. Mancava la coalizione e le responsabilità vanno ricercate a Roma, dove bisognava creare un campo largo”, spiega l’esponente reggino del Pd.

Per Battaglia, però, questo risultato non pregiudica il lavoro che sarà compiuto dall’Amministrazione Comunale in questo secondo mandato: “il Pd è in campo, sostiene l’Amministrazione e si torna già da oggi a lavorare accanto al Sindaco. Non credo ci saranno scossoni in Giunta, si riprende il cammino sui tanti problemi che Reggio Calabria ha, non si devono dimenticare le istanze dei cittadini”. Di seguito l’intervista completa.

Reggio Calabria, Battaglia commenta le elezioni: “senza coalizione abbiamo perso, responsabilità a Roma” | VIDEO