fbpx

Calciomercato Reggina: Aya via, Montalto quasi. E ci sono altri indizi su Di Chiara e Valzania…

reggina-frosinone montalto denis di chiara e ricci Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Tra uscite Over obbligate e trattative per quelli che ormai sembrerebbero essere gli ultimi, o tra gli ultimi, innesti che la Reggina vorrebbe provare a regalare ad Inzaghi

Non c’è più il fermento che ha caratterizzato le ultime due settimane, fatte di un’infinità di colpi in entrata, ma il calciomercato della Reggina è ancora – giustamente – attivo. Lo è per gli ultimi tasselli da inserire in organico ma lo è soprattutto per gli esuberi, da cedere per sfoltire la lista Over. A tal proposito, è ai dettagli il passaggio di Ramzi Aya all’Avellino. Oggi la firma, si attende l’ufficialità Brevissima parentesi in amaranto per il difensore, arrivato a gennaio dalla Salernitana ma mai realmente “dentro” il progetto. Esordio da incubo a Terni, poi quasi sempre panchina e solo qualche gara da titolare. Fuori dai piani di Inzaghi, è sceso di categoria.

Spera invece di non ritornare in C (anche perché ha dimostrato di poterci stare eccome in B) Adriano Montalto, il cui futuro è sempre più lontano da Reggio. Chiuso dagli arrivi di Santander e Gori, non è stato convocato per il match di stasera e non risulta essere neanche in città. L’attaccante, infatti, per ora è tornato a casa sua, in Sicilia. E’ probabile, in virtù dell’affollamento in attacco e della ricca lista Over, che lui sia tra i calciatori in odore di partenza insieme a quelli già fuori dai piani (oltre ad Aya, anche i vari Laribi, Marcucci, Ejjaki). Ormai certo dell’addio anche Ricardo Faty, che ha già salutato la Reggina tramite i profili social.

E tra i motivi di una lista Over da sfoltire ci sono anche e soprattutto le trattative con Di Chiara e Valzania, entrambi Over e che implicano ulteriori uscite tra i “grandi” (qualcuna forse a sorpresa, se dovessero arrivare entrambi). Non è un mistero che si stia continuando a trattare, nonostante la situazione non sia semplice, come ammesso qualche giorno fa da Taibi. Per il terzino del Perugia, altro indizio, ma era quasi una certezza: non è stato convocato per il match di Coppa Italia contro il Cagliari, decisione che fa seguito alle parole di ieri di mister Castori, secondo cui le intenzioni del calciatore sono quelle di andare via. Tra il giocatore e la Reggina, pochi problemi. Più difficile la questione tra i due club, considerando che gli umbri vorrebbero racimolare qualcosa dalla cessione. Diversa la situazione Valzania: l’arrivo alla Reggina non dipende totalmente dal calciatore, ma da una serie di incastri legati anche al suo club. La Cremonese, però, ha praticamente chiuso per un centrocampista, Gonzalo Escalante, proveniente in prestito dalla Lazio. Un “concorrente” in più in mezzo per Valzania e non è escluso che a questo punto possano esserci delle novità. Situazioni, lo ribadiamo comunque, sempre intricate e di non rapida soluzione.