fbpx

Elezioni: in Calabria non eletti Nesci, Magorno e Gentile. Non sfonda il Terzo Polo, male Unione Popolare

di maio nesci

Calabria: le urne hanno assegnato 12 seggi alla coalizione di centrodestra, al Movimento 5 Stelle quattro seggi, tre al Partito Democratico

Finita la fase della campagna elettorale e dello spoglio, le urne hanno assegnato 12 seggi alla coalizione di centrodestra: 5 a Fratelli d’Italia, 4 a Forza Italia e 3 alla Lega. Al Movimento 5 Stelle quattro seggi, tre alla coalizione del Partito Democratico. Non è passata inosservata la non elezione di Dalila Nesci. Non rientra in parlamento neanche l’attuale coordinatore di Italia Viva, Ernesto Magorno, sindaco di Diamante. La prima uscita del Terzo Polo si è fermata al 4,14%. Sotto le aspettative anche il primo tentativo alle politiche di Unione Popolare di Luigi de Magistris, alla Camera ha raggiunto il 2,2%, al Senato il 2%, nonostante due consiglieri regionali eletti lo scorso anno.

Sul fronte del centrodestra male “Noi Moderati” dove in Calabria ha raggiunto lo 0,8% al Senato e l’1% alla Camera. Sempre nello stesso schieramento sconfitto all’Uninominale il parlamentare uscente Andrea Gentile.