fbpx

Previsioni Meteo, ancora maltempo: arriva un altro fronte temporalesco. Dopo Ferragosto nuova ondata di caldo ma sarà molto breve

Previsioni Meteo: nuovo fronte temporalesco atteso domenica mattina nel basso Tirreno, temperature in ulteriore calo. Da Ferragosto torna il sole, poi anche il caldo ma durerà poco

Il maltempo ha concesso una tregua in questo sabato di metà Agosto al territorio calabrese e siciliano flagellato nei giorni scorsi da violenti fenomeni di maltempo, anche se il clima è particolarmente fresco con temperature sensibilmente inferiori rispetto alle medie del periodo pur con un sole indisturbato in cielo. Questa tregua, però, si sta già esaurendo: l’ingresso di un ulteriore nucleo d’aria fredda proveniente dai Balcani sta innescando proprio in questi minuti nuovi fenomeni temporaleschi che localmente hanno già colpito la Sicilia orientale, dove s’e verificato un violento nubifragio ad Augusta (22mm di pioggia negli ultimi 30 minuti), tra Catania e Siracusa. Altri forti temporali stanno interessando il basso Tirreno, tra Ustica e le isole Eolie.

Proprio il basso Tirreno sarà teatro dei temporali più intensi che in serata colpiranno l’arcipelago Rogliano, intensificandosi nella notte e poi raggiungendo la fascia tirrenica siciliana e calabrese. L’area più colpita dalla nuova ondata di maltempo sarà quella del basso Tirreno compresa tra Tropea e Cefalù, dove fino alla tarda mattinata di domenica avremo nubifragi, temporali, grandinate e trombe d’aria. In ogni caso non si tratta di fenomeni legati ai cambiamenti climatici, erroneamente tirati in ballo un giorno si e l’altro pure, che faccia caldo o freddo, che ci sia il sole o la pioggia. Fino a pochi giorni fa eravamo in emergenza climatica per il caldo, adesso c’è il maltempo ed è sempre colpa del clima che cambia: in realtà anche i temporali estivi e le forti piogge ad agosto fanno parte del tipico clima Mediterraneo. Semmai gli effetti al suolo sono provocati dallo scorretto utilizzo del territorio, eccessivamente impermeabilizzato dalla cementificazione selvaggia con tanto di “intubazione” dei torrenti, come accaduto a Scilla dove le alluvioni sono ormai una costante non certo per colpa del clima ma per le scorrette attività urbanistiche, di cui parleremo in un apposito articolo.

Tornando alle previsioni meteo: domenica sarà anche la giornata più fredda, almeno in mattinata. A partire dal pomeriggio aumenteranno le schiarite e le temperature, ancora in modo moderato. Lunedì, nel giorno di Ferragosto, tornerà finalmente il bel tempo diffuso e generalizzato dopo che i fenomeni di instabilità negli ultimi giorni hanno compromesso le tipiche attività estive e balneari. Lunedì 15 sarà anche il giorno in cui torneremo ad avere temperature tipicamente estive, oltre i +30/+31°C nei valori massimi delle principali città costiere.

Nei giorni successivi inizierà una nuova ondata di caldo, ma secondo gli ultimi aggiornamenti dei principali modelli è sensibilmente ridimensionata rispetto alle previsioni dei giorni scorsi, non tanto nell’intensità quanto nella durata. Al Sud farà caldo tutta la prossima settimana, ma la vera e propria ondata di calore più intensa inizierà soltanto Mercoledì 17 Agosto, raggiungerà il suo picco Giovedì 18 Agosto (quando molte località supereranno i +40°C) e finirà subito, già Venerdì 19 Agosto. Saranno quindi soltanto due giorni, circa 48 ore, a cui seguirà una nuova impetuosa rinfrescata accompagnata da forti temporali e nuovi fenomeni di maltempo proprio tra Venerdì e Sabato.

Nei prossimi aggiornamenti meteo potremo definire meglio l’evoluzione meteorologica della settimana di ferragosto, intanto per monitorare la situazione meteo in tempo reale, ecco le migliori pagine del nowcasting: