fbpx

Premio Nobel per la Pace, si guarda a Ucraina e clima: tra i candidati Zelensky e Greta Thunberg

greta thunberg nobel pace zelensky

Quest’anno il Premio Nobel per la Pace guarda con attenzione a due argomenti attualissimi come guerra in Ucraina e cambiamento climatico. E tra i candidati, infatti, ci sono Volodymyr Zelensky e Greta Thunberg

Due tra i temi caldi e centrali del periodo. E, dunque, occhi puntati sui protagonisti principali. Quest’anno il Premio Nobel per la Pace guarda con attenzione a due argomenti attualissimi come guerra in Ucraina e cambiamento climatico. E tra i candidati, infatti, ci sono Volodymyr Zelensky e Greta Thunberg. Il primo, Presidente ucraino simbolo del paese in conflitto con la Russia da mesi, è dato favorito dai bookmaker come vincitore del privilegiato riconoscimento assegnato in Norvegia. Oltre a lui, anche altri personaggi “anti-Putin”: da Alexey Navalny a Svetlana Tikhanovskaya, oppositrice bielorussa in esilio e moglie di Sergei Tikhanovsky, condannato a 18 anni di reclusione per aver osato candidarsi alle elezioni presidenziali contro il presidente Alexander Lukashenko.

Per quanto concerne invece Greta Thunberg, la 19enne è tra i candidati per via delle battaglie che da qualche anno conduce contro il cambiamento climatico, sin da quelle prime proteste – nel 2018 – in cui manifestava davanti al parlamento di Stoccolma saltando la scuola e facendo nascere il movimento planetario Fridays for Future.