fbpx

“La Vara di Messina. Una storia di fede lunga 500 anni”: gli appuntamenti di oggi e domani

vara messina

Messina, gli appuntamenti di oggi e domani della manifestazione “La Vara”

Le iniziative promosse dall’Amministrazione comunale, nell’ambito della rassegna “La Vara di Messina. Una storia di fede lunga 500 anni” edizione 2022, dedicata a Franz Riccobono, in collaborazione con il Gruppo Storico della Vara e dei Giganti ed il contributo di Associazioni culturali, prevedono oggi, giovedì 11, alle ore 19, la conferenza dell’arch. Nino Principato e del prof. Giacomo Sorrenti con proiezione di immagini: “La Vara: Teologia, Cosmologia, Scenotecnica e Simbologia”, a cura del “Gruppo Storico-Culturale della Vara dell’Assunta e dei Giganti di Messina”.
Gli appuntamenti di domani, venerdì 12, saranno i seguenti: alle ore 7, trasferimento dei Giganti e del cammello da Camaro Superiore a Camaro Inferiore; dalle ore 9 alle 13, a Palazzo Zanca, ufficio postale distaccato di Poste Italiane per l’emissione di un francobollo dedicato alla “Processione della Vara e dei Giganti di Messina” appartenente alla serie tematica “Le festività” proposto dal Circolo Filatelico Peloritano. Verrà utilizzato un annullo “Primo giorno” e saranno in vendita uno speciale folder e altri prodotti filatelici legati all’emissione del francobollo. Per le mostre da domani, venerdì 12, sino a lunedì 29, “Storia e Fede a Messina”, esposizione filatelica e di cartoline d’epoca a cura del Circolo Filatelico Peloritano e dell’arch. Nino Principato. Alle ore 19, conferenza del prof. Antonino Sarica “La Vara dalla Storia alla Gastronomia: il racconto del Cuneo e i piatti del Mezzagosto messinese”, a cura dell’Associazione “Antonello da Messina”. – Cerimonia di consegna alla Mostra Permanente della Vara e dei Giganti della gigantografia fotografica della Vara del 1959 e foto sul Mezzagosto del fotografo Agostino Saya.
Le conferenze di oggi e domani, programmate all’Arena Cicciò del Palacultura, in caso di avverse condizioni metereologiche, si svolgeranno alla stessa ora presso l’Auditorium del Palacultura.