Categoria: CALABRIAEDITORIALINEWSREGGIO CALABRIASPORTSPORT HOME

Reggina, dopo l’ok di Saladini arrivano gli 8 calciatori voluti da Stellone e già bloccati da Taibi | DETTAGLI

Tags: Calciomercato RegginaNotizie RegginaReggina

Sui nomi già sondati da Taibi, prima degli ultimi giorni frenetici, ora si tornerà a lavorare in sinergia con la società e con il tecnico

L’incontro odierno tra Taibi e Martino, sul fronte Reggina, ha risistemato tante cose. Tutto era rimasto in stand-by, bloccato, sotto l’aspetto tecnico, tra allenatore e linee guida sul mercato. Con la conferma di Stellone (come confermato dal ds ai nostri microfoni, oggi l’ex portiere sarà a cena col trainer romano) si riaprono dunque piste che già Taibi stesso aveva sondato di recente, dopo l’annuncio di acquisizione di Saladini e prima che – come detto – il tutto venisse frenato dai fatti ben noti.

Taibi e Stellone, infatti, erano già d’accordo nel proseguire su obiettivi ben precisi. Fermo restando il “grosso blocco” già esistente, quello zoccolo duro di cui si è già parlato, a questo vanno aggiunti circa 8-10 elementi nuovi, perlopiù giovani, anche per rimpiazzare soprattutto i diversi ragazzi in prestito secco già tornati alle società di appartenenza nonché i (almeno tre su quattro) calciatori in scadenza e il cui contratto non verrà rinnovato. A cena, dunque, questa sera ds e allenatore torneranno a parlare di quegli elementi che già erano stati sondati, a partire dal portiere, ruolo attualmente scoperto dopo gli addii di Turati (ha salutato, direzione Frosinone) e Micai. Su quest’ultimo, su cui vigeva il riscatto in favore della Salernitana, si lavorerà dunque al ritorno, affiancando al portiere esperto – come lo scorso anno – uno giovane, in questo caso sempre dal Sassuolo, ovvero quell’Alessandro Russo originario di Reggio Calabria che già nelle precedenti sessioni di mercato era stato attenzionato.

Non solo guardiani della porta, però. Il ds Taibi in questi anni – come dimostrano le finestre precedenti – ha mantenuto, sviluppato e alimentato ottimi rapporti con tantissime società di Serie A, tra cui soprattutto Inter, Atalanta, Sassuolo, Fiorentina. E proprio con queste ultime due si era già discusso anche di Brian Oddei e Vittorio Agostinelli. Il primo è un funambolico attaccante ghanese classe 2002, che può fungere sia da punta centrale che da ala. Di proprietà neroverde, nell’ultima stagione ha militato nel Crotone in prestito (11 presenze). Il secondo è un trequartista, sempre classe 2002, di proprietà viola. Dai giovani ai più esperti, però. Un nome che si tornerà a valutare è anche quello del centrocampista Mirko Gori, che dopo una vita al Frosinone lo scorso anno ha militato all’Alessandria. Potrebbe andare a sostituire qualcuno a centrocampo, tra chi è già partito (tra tutti Folorunsho) e chi potrebbe farlo (Nicolò Bianchi ha sirene dalla C e soprattutto dal Cesena di Mimmo Toscano).