fbpx

Scilla torna alla normalità, le FOTO del Lungomare e della spiaggia: “vi aspettiamo domenica e a Ferragosto”

/

Tutto già sistemato da lidi, bar e ristoranti di Scilla, sarà un grande weekend prolungato: ecco come si presenta il paese dopo appena un giorno dall’alluvione

Scilla, a poco più di 24 ore dal nubifragio che l’ha colpita, sta tornando alla normalità. Questo grazie ai volontari di protezione civile e alle squadre di Calabria verde impegnate a fianco dell’amministrazione comunale e degli scillesi nelle attività di ripristino. E’ stato infatti soprattutto per merito del grande cuore dei cittadini se le operazioni di sistemazione dei danni a strutture balneari e locali sono già state completate, o quasi. La viabilità sul Lungomare procede normalmente e già dalla serata di ieri un idropulitrice con autobotte ha liberato dal fango i marciapiedi. I lidi, i bar e i ristoranti stanno completando gli ultimi lavori di ripristino, ma oggi si lavora quasi normalmente e per le giornate di domani e Ferragosto non ci saranno problemi.

“Ai tanti turisti che devono raggiungere la nostra città: non tenete conto delle immagini delle varie televisioni che hanno mostrato un paese devastato perché NON LO È PIÙ. Abbiamo sistemato tutto e già dal risveglio di oggi il paese si mostrerà nel suo solito splendore, pronto ad accogliervi”, ha scritto il sindaco Pasquale Ciccone sui social per annunciare il ritorno alla (quasi) completa normalità della zona del Lungomare e delle attività che lo popolano e giornalmente accolgono e offrono i servizi ai visitatori.

“A seguito delle bombe d’acqua che ieri 12 agosto si sono abbattute sulla costa tirrenica reggina, la protezione civile, a mente della legge 25/13, ha richiesto il supporto del personale di Azienda Calabria Verde per intervenire sul territorio del comune di Scilla in quanto invaso dai detriti. L’Azienda Calabria Verde a stretto giro ha inviato personale del Servizio antincendio boschivo munito di due mezzi meccanici di piccole dimensioni (bobcat e miniescavatore) oltre che di una autobotte di 4.000 litri, che in un primo momento ha rifornito di acqua la popolazione e successivamente ha consentito il lavaggio delle strade e del lungomare. Il Commissario Giuseppe Oliva ringrazia tutto il personale di Calabria Verde coinvolto a vario titolo che ha operato fino a notte inoltrata per limitare i disagi”, spiegano nei dettagli i dirigenti di Calabria Verde.