fbpx

Reggina, la Lega B esalta “quei 3”. E quest’avvio può “accendere” i tifosi e la campagna abbonamenti

tifosi reggina rivas crisetig menez

E ora? E ora quale miglior spot per la campagna abbonamenti. Iniziative, contenuti social, appelli. Sì, tutto bello (e importante), ma quanto incidono le prestazioni e i risultati? Se la società vuole convincere i tifosi ad abbonarsi, Ferrara è un ottimo biglietto da visita

“Congeliamo la classifica?”. Qualche tifoso amaranto lo ha chiesto, sui social. La Reggina è capolista, dopo la prima giornata. 3 gol fatti, 1 subito, miglior differenza reti e vittoria fuori casa. Bene, ma ancora non si è fatto nulla. Il campionato è cominciato decisamente presto, rispetto al solito, ma definirlo ancora “calcio d’agosto” non è per nulla delitto. Qualche settimana, perché tutte le squadre arrivino al 100% della condizione, e valori ancora un po’ “falsati”. Di certo, la squadra di Inzaghi ha fatto una gran figura, dimostrandosi già in palla e organizzata a dispetto dell’inizio in ritardo, anche in virtù di un avversario scomodo sulla carta.

E la Lega B ci ha messo poco a capirlo. Al termine delle partite della domenica, la copertina è per “quei 3”: Rivas, Crisetig, Menez. Immortalati in una splendida foto, dopo lo 0-1 del capitano, quasi a voler anticipare che sarebbero stati loro tre i marcatori, ma ancora nessuno lo sapeva. E come a voler far intendere: noi siamo ancora qua e ci prendiamo una rivincita. Presto, anche qui, per dirlo, ma le premesse sono buone. Tutti e tre, questa estate, in odor di cessione, per vari motivi. Poi arriva un certo Pippo Inzaghi ed è categorico: non si muovono. Pedine inamovibili, ricambiano alla grande tra Genova e Ferrara: il capitano segna addirittura due volte, ma a Marassi glielo toglie il Var; l’honduregno è indemoniato (migliore in campo); Houdini gioca tranquillo, di prima, e fa subito centro da “falso nueve”. E’ la vecchia guardia, quella su cui Super Pippo ha puntato, almeno in questo inizio, a dispetto della rivoluzione sul mercato.

E ora? E ora quale miglior spot per la campagna abbonamenti. Iniziative, contenuti social, appelli. Sì, tutto bello (e importante), ma quanto incidono le prestazioni e i risultati? Se la società vuole convincere i tifosi ad abbonarsi, Ferrara è un ottimo biglietto da visita. Non solo per il risultato, ma anche e soprattutto per la prestazione di una squadra che è parsa subito in palla, aggressiva, organizzata. Bella, insomma. Non si è fatto ancora nulla – la società lo ribadirà fino a… maggio (?) – ma intanto la campagna abbonamenti è aperta adesso e adesso va sfruttata. Se queste sono le premesse, più di qualcuno si sarà già convinto domenica sera. E ancora c’è tempo, c’è qualche altra settimana e c’è anche Terni, prima dell’esordio in casa. Insomma, cosa aspettate? Tutti ad abbonarvi!

Reggina, come abbonarsi sfruttando la rateizzazione

“E’ possibile rateizzare l’abbonamento tramite finanziamento concesso dalla Deutsche Bank Easy presso lo stadio ”Oreste Granillo”. Il servizio online sarà attivo sin da subito. Il pagamento andrà effettuato tramite bollettino postale e/o bonifico. La rateizzazione va da un minimo di 9 rate ad un massimo di 12 rate, per un importo minimo pari a 180,00 €. Sarà possibile rateizzare uno o più abbonamenti.

COMMISSIONE A CARICO DELLA REGGINA! Il finanziamento, che sarà concesso a tasso zero, prevede una commissione fissa di 15€: a farsene carico non saranno i tifosi, bensì la Reggina! L’ennesimo gesto di attenzione e rispetto verso il popolo reggino.

POSTAZIONI DEDICATE – A tal fine, all’interno dello stadio Oreste Granillo saranno realizzate delle postazioni appositamente riservate alle pratiche di finanziamento, attive dal lunedì al venerdì (orari: dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 18:00).

La richiesta di finanziamento potrà essere effettuata da tutti i tifosi dai 18 ai 78 anni di età, i quali dovranno presentare documento d’identità e tessera sanitaria, da consegnare al personale autorizzato unitamente a recapito telefonico ed indirizzo e-mail. E’ comunque necessario essere in possesso di reddito, ma non ci sarà bisogno di presentare documentazione a supporto.

NON PUOI VENIRE AD ABBONARTI ALLO STADIO? LA REGGINA VERRA’ A CASA TUA! Chi non potrà recarsi allo stadio Granillo, nei giorni e negli orari sopraindicati, potrà compilare un form, nell’apposita sezione dedicata su questo sito web (CLICCA QUI). Un operatore di Deutsche Bank Easy prenderà in carico la pratica e, in tempi molto rapidi, contatterà il tifoso. L’abbonamento 2022/23 arriverà direttamente a casa tua!

Nel momento in cui la richiesta di finanziamento verrà accettata, la Reggina contatterà il beneficiario per emettere l’abbonamento e spedirlo direttamente presso l’abitazione dello stesso. Per ulteriori info scrivi a abbonamenti@reggina1914.it”.

rivas crisetig menez reggina

Foto Lega B