fbpx

“Di questo passo gli italiani si estingueranno”: Elon Musk e il tasso di natalità nel nostro Paese

elon musk Foto di Christian Marquardt / Ansa

Il problema a livello nazionale è già stato messo in evidenza dai dati Istat: entro il 2070 si prevedono 12 milioni di italiani in meno nel nostro Paese

Elon Musk mette in guardia l’Italia. Il Ceo di Tesla, nel suo ultimo tweet, ha condiviso come il tasso di fertilità negli Stati Uniti sia sceso al di sotto del livello di sostituzione di 2,1 ed è rimasto tale negli ultimi 50 anni, ma il problema riguarderebbe anche il nostro Paese, “tra quelli con il tasso di natalità più basso del mondo”. “L’Italia non avrà più popolazione se queste tendenze continueranno”, ha detto l’uomo più ricco del mondo, che in passato aveva già messo in guardia sui pericoli dello spopolamento globale. Lo ha fatto rispondendo a un tweet del ricercatore di sicurezza informatica con sede a Roma Andrea Stroppa, che aveva pubblicato un grafico delle tendenze demografiche che mostrava il tasso di natalità in calo da decenni. Il botta e risposta tra Stroppa e Musk è diventato virale.

elon musk italia

Musk non è nuovo sull’argomento del basso tasso di natalità. “La maggior parte delle persone crede che abbiamo troppe persone sul pianeta. Questa è una visione obsoleta”, aveva infatti affermato Musk già nel 2019 alla Conferenza mondiale sull’intelligenza artificiale a Shanghai, discutendo con l’allora presidente di Alibaba, Jack Ma. Il problema più grande che “il mondo dovrà affrontare tra 20 anni è un crollo della popolazione”, aveva anche aggiunto. Un concetto ribadito anche in altre esternazioni recenti su Twitter, come una di poche ore fa: “il tasso di natalità negli Stati Uniti è al di sotto dei livelli minimi sostenibili da circa 50 anni”, ha scritto Musk. Che, lui con i suoi otto figli, sembra aver fatto proprio un principio di vita: “sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”.

Istat: in Italia esiste effettivamente un problema natalità

L’anno scorso l’Italia ha registrato il suo tasso di natalità più basso di sempre con poco più di un figlio per donna, secondo l’Istituto statistico italiano Istat, che ha rinnovato l’allarme natalità solo pochi giorni fa. Ciò significa che l’Italia ha contato sette neonati e dodici morti ogni mille abitanti nel 2021. Sono questi i dati dell’Istat. Sebbene ciò sia dovuto in parte alla mortalità da Covid, l’Istat vede la popolazione del Paese diminuire del 20% entro il 2070: sarebbero 12 milioni di italiani in meno.