fbpx

Elezioni comunali, i verdetti: vince il campo largo del Pd, sconfitta del Centro/Destra

Ballottaggi: il voto delle comunali si chiude con un’affermazione del campo largo, l’alleanza di centrosinistra allargata anche al M5S

Il campo largo del Pd allargato al M5S vince nettamente i ballottaggi. Una vittoria storica a Verona, strappata dopo 15 anni alla destra. A Catanzaro, dove il centrosinistra non governava da 11 anni. Perfino nella Monza di Berlusconi. E poi la riconquista di Piacenza e di Parma.

Verona: Damiano Tommasi nuovo sindaco. Pd a valanga a Parma e Piacenza

Damiano Tommasi diventa sindaco di Verona. Ex calciatore del Verona e della Roma, il candidato dal centrosinistra la spunta sul sindaco uscente Federico Sboarina, ex leghista passato con Giorgia Meloni, ma sostenuto anche dal Carroccio. Parma va al centrosinistra: il nuovo sindaco, con oltre il 66%, è Michele Guerra. Anche Piacenza va al centrosinistra, con Katia Tarasconi che batte la sindaca uscente di centrodestra Patrizia Barbieri. Vittoria anche a Catanzaro, Alessandria, Cuneo, Monza.

Poche vittorie per il Centro/Destra

Il centrodestra tiene Gorizia feudo del governatore leghista Fedriga. Nel Lazio, conserva Frosinone, con Riccardo Mastrangeli, ma perde Viterbo. Anche Como dal centrodestra passa a un sindaco civico, Alessandro Rapinese, che ha battuto la candidata del centrosinistra Barbara Minghetti.