fbpx

Ucraina, von der Leyen: “da oggi Kiev può esportare elettricità nel mercato UE”

Ursula von der Leyen Foto di Yves Herman / Ansa

L’annuncio di Ursula von der Leyen: da oggi l’Ucraina può esportare elettricità nel mercato dell’Unione Europea

Sono lieta di annunciare che da oggi l’Ucraina può esportare elettricità nel mercato dell’Ue. Questo fornirà un’ulteriore fonte di elettricità per l’Ue. E all’Ucraina un reddito di cui ha bisogno. Così ne beneficiamo entrambi“. È quanto scritto in un tweet dal presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen. “Appena tre mesi dopo l’accordo, è iniziata oggi la tanto attesa esportazione di elettricità dall’Ucraina verso l’Europa. Dalle prime ora della notte, l’export è iniziato verso la Romania. Il volume iniziale è di 100 Mw“, ha scritto invece il primo ministro ucraino Denys Shmygal in un annuncio sulla propria pagina Facebook.

L’esenzione dei dazi per l’energia verso l’Ue, concordata a marzo di quest’anno, sta dando un risultato pratico. Solo nel primo giorno, l’impresa statale Ukrenergo ha guadagnato 10 milioni di grivna dalla vendita“, prosegue Shmygal, secondo il quale “il potenziale di esportazione dell’elettricità ucraina in Europa può arrivare a 2,5 Gw anno in questo scenario, l’Ucraina sarà in grado di ricevere più di 70 miliardi di grivna annuali. L’energia sarà uno dei motori della nostra ripresa economica, poichè è già diventata il motore della nostra integrazione nell’Ue“.