fbpx

Concorso Artista del Panino: la reggina Simona Vinci esalta in finale la Calabria

artista panino simona vinci

Il dolce della zucca in contrasto con l’affumicato inconfondibile della provola affumicata silana e della cipolla di Tropea ha dato un prodotto finale che è riuscito a raccogliere gli applausi di giudici ed esperti di cucina a livello nazionale

La Calabria ha ben figurato nella finale del Concorso Artista del Panino 2021. La creazione dalla chef reggina Simona Vinci ha catturato l’attenzione e l’apprezzamento della giuria con il suo “Pump it”, una bontà per il mix di sapori. Il panino non è stato selezionato tra quelli vincenti, ma è riuscito comunque ad esaltare le qualità calabresi: il dolce della zucca in contrasto con l’affumicato inconfondibile della provola affumicata silana è riuscito a raccogliere applausi. “Pur essendo molto semplice e delicato all’apparenza, questo panino racchiude tutta la sua calabresità. Ci si sente catapultati sulle spiagge reggine”, hanno commentato i giudici del Concorso. “Il piatto di portata è stato creato da un’associazione di disabili, ho deciso di omaggiarli in questo modo portandoli in finale con me”, ha affermato Simona Vinci.

Insomma, è stata sicuramente una giornata utile e formativa, che ha messo in risalto lo spirito creativo della chef e al tempo stesso ha dato la possibilità di far conoscere in un’importante palcoscenico la bontà di alcuni prodotti calabresi. Per la cuoca reggina, chissà, possono adesso aprirsi le porte per nuove esperienze professionali o altre apparizioni televisive in eventi simili. Insieme a Simona Vinci a fare bella figura, come detto in precedenza, è stata la Calabria, un doppio ottimo risultato che esalta una Regione spesso poco conosciuta per le sue qualità.