fbpx

Salvini torna a Roma dopo il vertice a Bruxelles: sì al Ponte e rinsaldato l’asse con Parigi e Berlino

Salvini torna a Roma, sul Ponte sullo Stretto importanti risvolti per la realizzazione dell'opera

salvini - ponte stretto

Si è concluso il vertice internazionale di Matteo Salvini a Bruxelles. L’esponente del Governo Meloni è tornato a Roma soddisfatto con l’apertura esplicita sul Ponte sullo Stretto scandita dalla Commissaria Ue per i Trasporti, Adina Valean. Salvini ha incassato il sostegno di Bruxelles proprio dopo una cena con la stessa Valean, organizzata dall’ambasciatore Stefano Verrecchia, ma la questione Ponte non è l’unico motivo di soddisfazione per il leader della Lega.

Nel corso di due incontri con gli omologhi francese e tedesco, infatti, il Ministro delle Infrastrutture, da una parte ha rinsaldato l’asse con Parigi in particolare sull’Alta Velocità Torino-Lione e sulla vigilanza rispetto all’introduzione degli standard Euro7; dall’altra ha ascoltato parole di sostegno da parte di Berlino per i divieti unilaterali imposti dall’Austria al traffico lungo il Corridoio del Brennero. Nelle prossime settimane i contatti Roma-Parigi e Roma-Berlino continueranno, per mettere a frutto il lavoro impostato in questi vertici odierni.