fbpx

Reggio Calabria, arrestati i ladri che hanno vandalizzato i negozi del centro: è una coppia che percepisce reddito di cittadinanza | DETTAGLI

Reggio Calabria, individuati i responsabili dei furti e danneggiamenti commessi la notte del 23 novembre

Arresto donna polizia

Ieri sera, in Reggio Calabria, all’esito delle attività condotte dal personale della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, sono stati individuati i responsabili dei furti e danneggiamenti commessi due notti fa ai danni di diverse attività commerciali del centro, collocate tra Corso Garibaldi, via Aschenez, via Filippini e via del Torrione, tra cui ha fatto molto scalpore la vandalizzazione dell’ingresso della libreria “Città del Sole” da cui i ladri non hanno poi rubato nulla.

I due soggetti, una donna di 45 anni e l’uomo di 40 anni, pregiudicato per furto, evasione, minaccia, incendio, ricettazione e lesioni personali, entrambi cittadini italiani e percettori di reddito di cittadinanza, sono stati denunciati per i reati di furto aggravato in concorso e danneggiamento aggravato in concorso. I due, originari e residenti rispettivamente ad Asti e Benevento, ma domiciliati a Reggio Calabria, sono stati individuati dopo un’attenta analisi delle immagini estrapolate dai sistemi di video sorveglianza presenti nelle aree interessate da ciascun episodio criminale ed al ritrovamento di vario materiale probatorio che è stato posto sotto sequestro.