fbpx

Gli sfottò milanisti arrivano anche in Sicilia: tifoso isolano (rossonero) a casa Inter sfotte Calhanoglu

danilo quartarone tifoso siciliano milan appiano gentile

Un tifoso siciliano del Milan, Danilo Quartarone, si è presentato ad Appiano Gentile con la maglia rossonera di Calhanoglu e ha esultato con le mani dietro le orecchie, proprio come fece il turco in occasione di uno degli ultimi derby

E’ passata quasi una settimana, ma a Milano non si placa il clima di rivalità tra Milan e Inter dopo la vittoria dello Scudetto dei rossoneri. Punto a punto fino alla fine, a spuntarla è stata la squadra di Pioli, che ha festeggiato per giorni invadendo il capoluogo lombardo a scapito del “silenzio” di tifosi e squadra nerazzurri. E non sono mancate le polemiche, come gli striscioni dei calciatori (la Figc ha aperto un’inchiesta) o le parole di Ibra, che ha preso di mira l’ex Calhanoglu. Il turco, passato questa estate da una sponda all’altra di Milano, è stato stuzzicato più volte dalla tifoseria del Diavolo per la scelta compiuta, per alcune parole e per l’esultanza in occasione di un derby, quando segnò e aprì le orecchie al pubblico rossonero.

Ed è stato lo stesso gesto che ha portato un tifoso rossonero fino ad Appiano Gentile. Origini? Siciliane. Si tratta di Danilo Quartarone e, come documentato dai social, si è presentato a casa Inter proprio con la maglia rossonera di Calhanoglu, facendosi fotografare con il gesto delle mani dietro le orecchie. Lo sfottò è arrivato dunque fino in Sicilia, terra in cui non mancano i simpatizzanti per le milanesi o la Juve: “non prometto mai niente, ho fatto un eccezione, le promesse però vanno mantenute”, ha scritto.