fbpx

“Come spedire una confezione di sentimenti con corriere espresso”, intervista ad Angela Targoni: “Reggio e Messina due sorelle. Nei miei racconti le città prendono vita”

Angela Targoni

Scrittrice, giramondo, reggina. Angela Targoni si racconta a StrettoWeb: in “Come spedire una confezione di sentimenti con corriere espresso” 6 storie di città, personaggi ed emozioni

Lo scrittore è un viaggiatore. Tradurre in parole i propri pensieri è l’inizio di un viaggio, a volte un semplice volo di fantasia, altre una passeggiata nel proprio io dalla quale si torna con un bagaglio di emozioni che la penna ha il compito di smistare sul foglio donando loro forma e senso compiuto. Angela Targoni di viaggi ne ha fatti tanti, non solo con carta e penna. Nata e cresciuta a Reggio Calabria, Angela ha sviluppato fin da bambina la passione per la scrittura, abbinata al desiderio di conoscere luoghi, lingue e culture straniere. Dopo il diploma, sceglie di studiare “Scienze politiche e relazioni internazionali” a Bologna, città in cui oggi vive e lavora dopo aver girato il mondo.

Ha passato un periodo in Belgio, in Erasmus, studiando francese. Ha partecipato ad un progetto a Buenos Aires, Argentina, perfezionando il suo spagnolo. Ha vissuto per un periodo in Estonia e svolto un tirocinio in Lettonia. Nel tempo libero studia l’arabo perchè “mi hanno sempre affascinato le lingue straniere e le altre culture, credo che si riesca a capire tanto da una lingua partendo dalla lingua e dalle parole che si usano“. A proposito di tempo libero, negli ultimi mesi ne ha avuto un po’ di più rispetto al passato, decidendo di dedicarsi alla scrittura.

Angela Targoni

Tre P: passione, parole e pandemia

In una piacevole chiacchierata ai microfoni di StrettoWeb, Angela Targoni racconta la nascita del suo primo libro “Come spedire una confezione di sentimenti con corriere espresso“. Una serie di storie nate essenzialmente per diletto, completate durante la pandemia. “Ho iniziato a scrivere il libro nel 2019, poi durante la pandemia ho avuto più tempo, perché a parte il lavoro, non si poteva fare molto altro. – racconta AngelaSono riuscita a scrivere tante storie, ma inizialmente non pensavo a una pubblicazione: le ho scritte perché mi è sempre piaciuto scrivere, fin da bambina, quindi in quel periodo, visto il tanto tempo a disposizione, mi sono dedicata alla scrittura per passione. Quando ho visto che erano venuti fuori 6 racconti, alcuni amici mi hanno consigliato di inviarli a qualche casa editrice e vedere se potessero essere interessate. Calibano Editore mi ha contattato e il libro è stato pubblicato a luglio. Mi è mancata la possibilità di viaggiare. Ho usato le parole per evadere dal presente, dalle preoccupazioni quotidiane, dedicandomi con la mente a storie diverse, ambientate in posti diversi”.

Come spedire una confezione di sentimenti con corriere espresso

Credits: Instagram @marie_fotografo_bologna

Un titolo originale, 6 storie di personaggi che si ispirano a città di tutto il mondo

Una raccolta di 6 storie in cui i personaggi prendono spunto dalle città riprendendone spigoli e curve più dolci, pregi e difetti, caratteristiche uniche. Angela ha fatto tesoro delle esperienze vissute in città come Roma Parigi o Helsinki, mentre per quelle in cui non è (per ora!) riuscita a visitare si è lasciata ispirare dalle persone che ha conosciuto e dai loro racconti, dando vita ai suoi racconti in cui i lettori possono identificarsi anche in personaggi geograficamente e culturalmente lontani, ma dai tratti caratteriali sorprendentemente affini.

Il titolo? Parla da sè.Unisce le due caratteristiche del libro. Si tratta di storie basate su sentimenti ed emozioni diverse dei protagonisti. Vengono raccontate attraverso la dimensione del viaggio. – spiega l’autrice – Tutti i personaggi vengono rappresentati e descritti attraverso delle città: ci sono rimandi e parallelismi fra le caratteristiche dei personaggi e dettagli, musiche colori, architettura, piatti tipici di varie città d’Italia, d’Europa e del mondo. Il titolo, dunque, unisce il viaggio fisico e interiore con i sentimenti e le emozioni che sono alla base di ogni racconto. Si tratta di storie d’amore, di crescita personale, di personaggi che fanno un percorso per ritrovare loro stessi, di storie in cui i protagonisti superano sentimenti negativi come il dolore“.

Come spedire una confezione di sentimenti con corriere espresso)

E se le due città dello Stretto fossero personaggi delle storie di Angela?

Per concludere, abbiamo chiesto ad Angela di trasformare in due dei suoi personaggi anche le due sponde dello Stretto, Reggio Calabria e Messina.Reggio Calabria e Messina sono legate da una sorta di ‘rivalità’. Allo stesso tempo credo che la rivalità nasca dal fatto che ci siano molte somiglianze fra le due città. – sottolinea la scrittrice – Nei miei racconti potrei immaginarle come due sorelle che da piccole litigano spesso, ma crescendo riescono a costruire un rapporto diverso, riscoprendo quasi l’altra persona nei tratti in cui ci si ritrova più simili. Ci sono differenze e similitudini, quindi l’una completa un po’ l’altra”.

Angela Targoni