fbpx

Malagò: “ho rischiato l’ictus, la scoperta nella sera prima di Natale”

Giovanni Malagò Coni Foto di Angelo Carconi / Ansa

I medici hanno riferito al presidente di essere stato “per qualche settimana a rischio di trombo”

“La sera del 24 dicembre mi sono ricoverato in day hospital per un piccolo intervento agli occhi, e i medici mi hanno diagnosticato una aritmia atriale, molto comune, che normalmente si sente ma io non l’avevo mai sentita. Mi hanno detto che per qualche settimana sono stato a rischio di trombo, di ictus. Ora sono fuori pericolo ma il problema sarà capire il motivo di questo problema”. Lo ha rivelato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, rivolgendosi ai membri del Consiglio nazionale in corso a Palazzo H. “Non potevo non raccontarvi questa storia perché siete la mia famiglia”, ha aggiunto Malagò.