Categoria: CALABRIAEDITORIALINEWSREGGIO CALABRIA

Reggio Calabria, il 2 dicembre l’evento “Verso la transizione energetica” promosso da Esefs

Il 2 dicembre, presso la sala convegni dell’Esefs di Via Vecchia San Sperato 2/A, l’evento “Verso la transizione energetica”

Verso la transizione energetica”, è questo l’argomento del primo incontro formativo che nasce dal progetto del Formedil nazionale, al quale aderisce l’Ente scuola edile per la formazione e la sicurezza di Reggio Calabria.

L’incontro si terrà in presenza, nel rispetto dei vincoli imposti dall’emergenza Coronavirus, presso la sala convegni dell’Esefs di Via Vecchia San Sperato 2/A, il prossimo 2 dicembre, dalle ore 9.30 alle 12.30. Sui temi dell’incontro, quali la bilateralità nel settore delle costruzioni, la cultura della salute e la sicurezza sul lavoro, l’efficientemente energetico, interverranno: Francesco Carnovale e Maria Elena Senese, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Esefs, Maria Daniela Musarella, dirigente dell’istituto di istruzione superiore “Righi”; Daniela Patrucco, responsabile comunicazione dell’Energy4com e il geometra Luigi Troia, relatore Saint-Gobain Weber.

I lavori del dibattito, al quale prenderanno parte gli studenti dell’istituto superiore “Righi”, saranno trasmessi anche attraverso la piattaforma Zoom meeting. L’Esefs quale ente bilaterale – organismo paritetico del settore edile – ha promosso presso le ultime classi degli istituti di istruzione superiore della provincia di Reggio Calabria, senza alcun aggravio economico per le istituzioni scolastiche, il progetto sperimentale “Formedil” con lo scopo di promuovere la conoscenza del settore a cura dei giovani studenti che lasciano l’ambiente scolastico per inserirsi nel mondo del lavoro, al fine di renderli più consapevoli sulle potenzialità della loro carriera scolastica nonché sulle prospettive future, unitamente all’impegno di renderli più consapevoli sul principio che il rispetto delle norme è il presupposto fondamentale per una vita più sicura.