Categoria: CALABRIAEDITORIALIFOTO & VIDEOFoto CalabriaFoto Reggio CalabriaGalleryNEWSREGGIO CALABRIA

Reggio Calabria, a Piazza Camagna il “No Draghi day”: “il Governo tutela solo i poteri forti. Il PNRR? Il Sud rischia di perdere un’occasione storica” [FOTO e INTERVISTE]

Tags: Mario Draghi

Il sindacalismo di base e conflittuale torna nelle piazze italiane per il “No Draghi Day”. A Reggio Calabria protesta a Piazza Camagna: “il Governo non tutela i lavoratori ed i ceti deboli”

Si sta svolgendo in tutta Italia il “No Draghi day”, una mobilitazione generale del sindacalismo di base e conflittuale che critica aspramente le politiche economiche e sociali dell’esecutivo Pd-Lega-Forza Italia-M5S. A Reggio Calabria manifestazione a Piazza Camagna che ha visto l’adesione dell’Unione Sindacale di Base insieme ad Adl Cobas, Clap, Cobas Confederazione, Cobas Sardegna, Cub, Fuori Mercato, Orsa, Sgb, Sial Cobas, Unicobas, Usi-Cit. Lorenzo Fascì del Movimento per la Rinascita del PCI, ai nostri microfoni, sottolinea: “riteniamo che l’azione del Governo Draghi sia orientata alla salvaguardia dei grandi gruppi di capitale della finanza. Non guarda per nulla ai bisogni ed alle povertà, alle emarginazioni, non fa nulla quindi per i ceti sociali deboli. E siamo preoccupati, perché ci sembra che il PNRR non sia per nulla orientato a dare sviluppo al Sud ed a colmare il gap con il Nord”. Mentre Peppe Marra dell’Usb, rimarca: “il Governo Draghi sin dalla nascita ha avuto una sola linea politica: l’aumento delle disuguaglianze, con l’attacco ai lavoratori e ai settori sociali più deboli del Paese e la difesa delle grandi imprese e delle rendite finanziarie. Una linea confermata dalla Legge di Bilancio che concentra le risorse sulle grandi imprese ignorando l’urgenza di una redistribuzione del reddito che riduca le disuguaglianze”, conclude. In basso le INTERVISTE, in alto la FOTOGALLERY.

Reggio Calabria, Peppe Marra (Usb): “il Governo Draghi non tutela i lavoratori ed i ceti deboli” [VIDEO]

Reggio Calabria, Fascì: “il Governo Draghi tutela solo i poteri forti e non guarda ai ceti deboli” [VIDEO]

Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore