fbpx

Inaugurata a Milano la M4, la nuova linea della metropolitana con i treni realizzati a Reggio Calabria | FOTO

La M4 una volta completata sarà lunga 15 chilometri, con 21 stazioni, un treno ogni 90 secondi e 86 milioni di persone trasportate ogni anno

  • Foto di Matteo Bazzi \ Ansa
    Foto di Matteo Bazzi \ Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi  Ansa
    Foto di Matteo Bazzi Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi  Ansa
    Foto di Matteo Bazzi Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi  Ansa
    Foto di Matteo Bazzi Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi  Ansa
    Foto di Matteo Bazzi Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi  Ansa
    Foto di Matteo Bazzi Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi  Ansa
    Foto di Matteo Bazzi Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi  Ansa
    Foto di Matteo Bazzi Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi  Ansa
    Foto di Matteo Bazzi Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi  Ansa
    Foto di Matteo Bazzi Ansa
  • Foto di Matteo Bazzi  Ansa
    Foto di Matteo Bazzi Ansa
  • MATTEO BAZZI
    MATTEO BAZZI
/

Sei fermate per 5,4 chilometri che partono direttamente dallo scalo aeroportuale di Linate. È stata inaugurata a Milano la prima tratta della nuova metropolitana, la M4, con le prime sei fermate che vanno da Linate a Dateo. Al viaggio inaugurale erano presenti il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, il governatore lombardo Attilio Fontana, il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Matteo Salvini, e l’amministratore delegato di Webuild, che ha realizzato l’opera, Pietro Salini. Da oggi i cittadini potranno quindi utilizzare la prima tratta della metropolitana, una linea che quando sarà totalmente operativa, permetterà di raggiungere San Babila da Linate in 12 minuti, mentre ne serviranno 30 per compiere l’intero tragitto fino a San Cristoforo.

La M4 una volta completata sarà lunga 15 chilometri, con 21 stazioni, un treno ogni 90 secondi e 86 milioni di persone trasportate ogni anno. È un’opera alla quale stanno lavorando circa 1.500 persone oltre a 1.300 aziende, tra fornitori e subfornitori, la quasi totalità (il 99%) rappresentata da aziende italiane. La conclusione dei lavori per il completamento dell’intera linea è prevista per il 2024, mentre entro giugno del 2023 si viaggerà fino a San Babila. I cittadini potranno viaggiare gratuitamente da Linate Aeroporto a Dateo fino all’intera giornata di domani.

I nuovi treni sono stati realizzati negli stabilimenti italiani di Hitachi Rail Italia di Napoli e Reggio Calabria. Hitachi Rail è global leader nella progettazione e fornitura di treni e sistemi metropolitani in vari Paesi del mondo inclusa Italia, Giappone, Danimarca, Arabia Saudita e USA.

Milano, Sala inaugura M4: “grazie ai cittadini per la pazienza”

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, inaugurando la nuova linea della metropolitana M4 ha voluto ringraziare i cittadini per la pazienza durante gli anni di lavori. “Ringrazio tutti i cittadini per la pazienza che hanno avuto perché sono stati anni e anni di lavori e capisco i disagi – ha detto -. Ma quello che vediamo oggi è all’altezza di Milano“. Sala ha poi scandito i tempi dell’opera. A giugno 2023 in sette mesi “apriremo a San Babila e in 14 minuti si andrà da Linate a San Babila – ha spiegato -. Entro il 2024 sarà completata la M4 fino a San Cristoforo e avremo un’altra grande opera milanese”. Poi ci sono in programma i lavori per realizzare altre metropolitane, il prolungamento fino a Monza “che toglierà traffico” e la linea 6 “che riteniamo sarà l’ultima per Milano”. “Milano va avanti e nessuno ci ha regalato nulla, perché ha questa volontà di non sentirsi città europea ma di affermare che lo è davvero – ha concluso Sala – . Con la M4 avremo in tutto 118 chilometri di metropolitane e 136 fermate“.

Milano, Salini (Webuild): “con M4 consegniamo opera eccellenza”

Sono felice di consegnare oggi ai cittadini di Milano il primo pezzo della metropolitana M4 e i giardini che abbiamo realizzato“. Così l’amministratore delegato di Webuild, Pietro Salini, a margine dell’inaugurazione della metropolitana M4 a Milano. “Questo – aggiunge – è il frutto del lavoro di tantissime persone. Per realizzare questa opera hanno lavorato oltre 15 mila persone in un momento particolarmente difficile con il covid prima e poi con l’incremento dei costi e delle materie prime. E’ un successo importante per Webuild che ancora una volta continua a fare progetti di eccellenza ed a consegnargli alle città“.

Salvini inaugura M4 a Milano e ricorda l’operaio morto

Il ministro alle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini durante l’inaugurazione della nuova linea della metropolitana 4 a Milano ha voluto ricordare Raffaele Ielpo, l’operaio morto a gennaio del 2020 in un incidente sul lavoro durante i lavori di realizzazione dell’opera. “Grazie a chi ha il caschetto rosso – ha detto nel suo discorso -, penso che sia una giornata bella per tanti milanesi. Grazie a chi ha costruito con le sue mani un’opera che milioni di persone useranno, qualcuno non c’è più come Raffaele e grazie ai suoi fratelli che sono qui”. “Lui è stato uno delle migliaia dei protagonisti silenziosi di questa opera d’arte“, ha concluso Salvini e poi tutti hanno tributato all’operaio morto sul lavoro un grande applauso.