fbpx

Messina, guarda cosa accade in Cina. Come un Ponte sospeso può cambiare il destino: a Xiangxi milioni di turisti, 21 hotel e fatturato triplicato [FOTO]

  • Foto di Chen Zhenhai / Ansa
    Foto di Chen Zhenhai / Ansa
  • Foto di Chen Zhenhai / Ansa
    Foto di Chen Zhenhai / Ansa
  • Foto di Chen Zhenhai / Ansa
    Foto di Chen Zhenhai / Ansa
  • Foto di Chen Zhenhai / Ansa
    Foto di Chen Zhenhai / Ansa
/

Come il Ponte sospeso di Aizhai ha rilanciato l’area cinese di Xiangxi: milioni di turisti, 21 hotel e fatturato triplicato: tutte le foto

4.5 milioni di turisti nazionali e stranieri, fatturato turistico di 25,5 miliardi di yuan, 21 hotel, 322 B&B caratteristici, più di 1200 negozi specializzati. E ancora 29.186 famiglie povere e 120.106 persone povere che hanno trovato occupazione. Tutto questo grazie a un… ponte. Esattamente, l’Aizhai Bridge dello Xiangxi, in Cina, all’interno dello Xiangxi UNESCO Global Geopark. Nel ponte sospeso a Hunan si può fare speleologia, arrampicata su roccia, bungee jumping e sono abbastanza frequenti anche i viaggi di studio sulle geoscienze. I lavori per la costruzione sono iniziati nel 2007 e sono terminati nel 2012. Benefici? Tantissimi. Tutta l’area, infatti, si è sviluppata grazie al parco e ha visto il suo fatturato crescere in maniera veloce ed esponenziale, dopo soli 5 anni di lavori.

Il richiamo non può che interessare il Ponte sullo Stretto di Messina su cui, in queste pagine, scriviamo con frequenza proprio per evidenziare il grande sviluppo che l’area dello Stretto (e non solo) potrebbe avere qualora si desse il via e poi si mettesse a punto la realizzazione. Non solo posti di lavoro per anni, quelli che servono per la costruzione, ma anche successivamente, considerando anche i tantissimi turisti provenienti da ogni parte del mondo. In alto la gallery con le foto del Ponte sospeso.

Ponte sullo Stretto, l’emendamento di Vono: “aggiornare il progetto a campata unica”