fbpx

Covid, 75enne morta il giorno dopo la terza dose del vaccino: caso segnalato all’Aifa

ambulanza notte

La donna, che soffriva di diabete e ipertensione, quindi considerata soggetto fragile, è stata ritrovata senza vita in casa ieri, giovedì 25 novembre

Tragedia avvenuta nelle scorse ore in Liguria. Una donna di 75 anni, residente nel comprensorio ventimigliese, è morta 24 ore dopo aver ricevuto la terza dose di vaccino anti-Covid presso l’hub di Camporosso, in provincia di Imperia. La donna, che soffriva di diabete e ipertensione, aveva telefonato alla figlia, dicendole di avere un po’ di febbre. E’ stata ritrovata senza vita in casa ieri, giovedì 25 novembre. “La signora ha effettuato il 24 novembre la somministrazione della terza dose di vaccino, necessaria per via della sua appartenenza alla categoria degli ultrafragili, visto che la paziente era diabetica e ipertesa. Uscendo dal centro vaccinale, la signora non ha accusato alcun sintomo”, spiega la Asl 1 in una nota.

“Questa mattina (25 novembre, ndr) la donna è stata trovata esanime presso la sua abitazione dalla figlia, la quale ha chiamato i soccorsi ma non c’era più nulla da fare. Ovviamente, come da prassi, sono in corso la segnalazione all’Aifa e gli accertamenti”, conclude la nota. Per stabilire le cause del decesso ed una eventuale correlazione con il farmaco sono necessari alcuni accertamenti. Avvertita anche l’autorità giudiziaria.