fbpx

Reggio Calabria si colora di nero: arriva la cenere della 52ª eruzione dell’Etna [GALLERY]

/

La cenere dell’Etna si posa su Reggio Calabria: in mattinata il vulcano siciliano protagonista della 52ª eruzione nell’arco di pochi mesi

Mattinata irrequieta in Sicilia. L’Etna è tornata ad eruttare per quello che è il 52° parossismo nell’arco di pochi mesi. Eruzione piuttosto intensa dal punto di vista del rilascio di energia, con una grande fuoriuscita di lava e violenti boati provenienti dal cratere di Sud/Est. Una vasta nube eruttiva, carica di cenere, pietre vulcaniche e lapilli, si è riversata sulla parte meridionale dello Stretto di Messina raggiungendo Taormina, Letojanni e anche la Calabria a causa dei venti sud/occidentali odierni. Come spesso accade in questi casi, anche Reggio Calabria si è ritrovata a fare i conti con una buona quantità di polverina nera posatasi su persone, macchine e balconi con buona pace di chi oggi, con un po’ di tempo libero a disposizione, aveva deciso di fare un po’ di pulizia…