fbpx

Taormina, morto Abou: il ragazzo ivoriano di 17 anni precipitato con lo scooter in un dirupo 

medici ospedale

Non ce l’ha fatta Abou, il ragazzo di 17 anni precipitato con lo scooter in un dirupo a Taormina lo scorso giugno

Era la notte di sabato 5 giugno, Abou percorreva la centralissima via Roma di Taormina a bordo del suo scooter. Era una serata come tante, trasformatasi tristemente in tragedia. Il giovane 17enne originario della Costa d’Avorio, ma affidato ad una famiglia di Roccalumera, ha perso il controllo del ciclomotore finendo contro un muretto: l’impatto è stato talmente forte da sbalzarlo via, oltre la struttura in mattoni che affacciava sul dirupo della baia di Villagonia. Sono stati 150 metri di volo nel vuoto. Il ragazzo era stato ritrovato solo in mattinata dopo ore di incessanti ricerche da parte di vigili del fuoco e carabinieri. Trasferito con urgenza al Policlinico di Catania, Abou aveva lottato fra la vita e la morte, dando anche segnali incoraggianti di miglioramento nelle scorse settimane. Di recente la sua condizione è invece peggiorata e nelle scorse ore i sanitari hanno dato la notizia della morte del giovane.