fbpx

Settimana del Pianeta Terra: dal 3 al 10 ottobre scopri l’Italia, la Calabria e la Sicilia con decine di geoeventi [FOTO]

  • Aspromonte Settimana del Pianeta Terra
    Aspromonte Settimana del Pianeta Terra
  • Aspromonte Settimana del Pianeta Terra
    Aspromonte Settimana del Pianeta Terra
  • Aspromonte Settimana del Pianeta Terra
    Aspromonte Settimana del Pianeta Terra
/

Conoscere il territorio, con i suoi punti di forza e le sue criticità, per affrontarlo al meglio e saper riconoscere i pericoli: è questo l’obiettivo della Settimana del Pianeta Terra, che prevede appuntamenti anche in Calabria e Sicilia

Dal 3 all’10 ottobre in 90 siti sparsi in tutta Italia partirà la IX edizione di un evento che sta diventando sempre più atteso: La Settimana del Pianeta Terra, il festival delle geoscienze. Per settimana l’intero stivale verrà trasformato in un enorme laboratorio geologico.

Per una settimana si potrà andare alla ricerca dei cetacei nel cuore verde d’Italia, in Umbria, dove il mare non c’è più. Passeggiare fra le 350 orme di dinosauri della Cava Colmar, in Puglia. O addentrarsi nella Grotta di Fumane, in Veneto, che ha ospitato l’uomo di Neandertal e l’Homo Spiens nella transizione fra Paleolitico Medio e Superiore. E ancora scoprire grotte, laghi, fiumi, colline, ghiacciai, vulcani, dove osservare la storia della nostra Terra, e anche miniere, siti preistorici, musei, osservatori astronomici, cantine sotterranee e molto altro per capire le interazioni con le popolazioni che l’hanno abitata e come queste abbiano influito sul suo attuale aspetto.

Attraverso lo straordinario e variegato patrimonio geologico, ambientale e naturalistico del nostro Paese, questa manifestazione vuole creare curiosità, attenzione e conoscenza, mostrandoci come, le interazioni dell’uomo con l’ambiente che lo circonda necessiti di consapevolezza e conoscenza.

Lo scopo dell’evento è quello di rendere accessibile a un pubblico sempre più vasto lo straordinario e variegato patrimonio geologico, ambientale e naturalistico del nostro Paese, questa manifestazione vuole creare curiosità, attenzione e conoscenza. Donare la consapevolezza della fragilità del territorio e degli effetti dell’interazione dell’uomo con l’ambiente che lo circonda, è il senso di questa manifestazione. Ancora negli ultimi giorni, le immagini di disastri geologici e climatici ci ricordano quanto siamo strettamente interconnessi al territorio. L’unica arma a nostra disposizione è la conoscenza degli equilibri più profondi del benessere dell’ambiente. Che questa
manifestazione si propone di portare fuori dalle aule di studio, rendendola alla portata di tutti.

Questo e molto altro è La Settimana del Pianeta Terra. Tantissimi geoeventi in tutta Italia che ci porteranno a scoprire – guidati da esperti – il parco attrazioni più spettacolare che esista: l’Italia e il suo straordinario patrimonio geologico, ambientale e naturalistico.

In particolare, Calabria e Sicilia, saranno teatro di due geoeventi che interesseranno nel corso della Settimana del Pianeta Terra:

  • Sicilia: Un tuffo nelle meraviglie geonaturalistiche di Punta Spadillo, a Pantelleria. Un viaggio nel tempo fra antichi centri eruttivi, colate laviche, rocce piroclastiche e vulcaniche. Una visita per ricostruire i geoeventi, le variazioni climatiche, le attività vulcaniche che hanno trasformato l’aspetto di Pantelleria nell’ultimo millennio. Una straordinaria occasione per conoscere la storia geologica dell’isola, utile a comprendere i valori e i rischi del territorio.
    https://www.settimanaterra.org/node/4301
  • Calabria – Aspromonte Unesco Global Geopark: “fermenti” di pietre e di genti. Un’escursione nel Geoparco dell’Aspromonte, entrato nell’aprile 2021 nella Rete Globale dei Geoparchi UNESCO. Attraverso un cammino consapevole sui Piani di Zervò che rivolgono lo sguardo all’enorme movimento gravitativo profondo di Platì, si andrà a scoprire i “fermenti” di una terra che freme e si agita e il fervore delle sue Genti, intimamente legate alla Montagna Madre, anch’esse inquiete ed irrequiete, animate da creatività,
    talenti, conflitti. Lo scopo della giornata sarà quello di aprire un dialogo e una riflessione su quanto l’evoluzione geologica e geodinamica del territorio aspromontano sia legata a quella degli uomini e donne che la abitano e ne fanno parte. L’evento sarà completato da una degustanimazione sensoriale di prodotti tipici locali e da una officina dimostrativa di artigianato.
    https://www.settimanaterra.org/node/4352

Tutti i Geoeventi sono consultabili sul sito: https://www.settimanaterra.org/geoeventi