fbpx

Messina, Cacciotto chiede di collocare defibrillatori semiautomatici per la Terza Municipalità

Alessandro Cacciotto, Consigliere Terza Municipalità, Fratelli d’Italia, chiede di collocare defibrillatori semiautomatici per la Terza Municipalità di Messina

“Non solo “buche e lampadine” che devono essere ordinaria e non straordinaria amministrazione. Le municipalità sono chiamate ad essere nuovi ed importanti punti di riferimento per i cittadini. Collocare defibrillatori semiautomatici nel vasto territorio della Terza Municipalità significa salvare vite umane. Alessandro Cacciotto, attuale consigliere della terza Municipalità e candidato alla presidenza della terza Municipalità, sottolinea, nuovamente, l’importanza di avere dispositivi atti a rianimare nel caso in cui se ne presentasse l’urgenza.
Secondo Cacciotto è di fondamentale importanza collocare all’aperto, in punti strategici della circoscrizione, defibrillatori semiautomatici che, in caso di necessità, possono essere utilizzati salvando una vita umana.

La municipalità quindi è chiamata ad un ruolo di protagonista anche nel settore della prevenzione e della tutela della salute. ‘Ci sono dei defibrillatori semiautomatici in città, tutti ricordiamo il brutto episodio della vandalizzazione a piazza Cairoli – dichiara Cacciottoma è importante rafforzare, incrementare la presenza di questi strumenti che possono essere decisivi per salvare la vita di una persona. Collocazione di defibrillatori e corsi gratuiti per il loro utilizzo, devono rappresentare un’assoluta priorità nelle politiche della municipalità chiamata ad essere punto di riferimento della vita del cittadino‘”. È quanto afferma in una nota Alessandro Cacciotto, Consigliere Terza Municipalità, Fratelli d’Italia.