Categoria: CALABRIAEDITORIALIFOTO & VIDEOFoto CalabriaFoto Reggio CalabriaGalleryINTERVISTENEWSREGGIO CALABRIA

Reggio: l’attore e regista Augusto Zucchi ha aperto i corsi dell’associazione culturale “Calabria dietro le quinte APS” [FOTO e INTERVISTA]

Reggio Calabria: l’attore e regista Augusto Zucchi, uno dei principali studiosi del celebre Carlo Goldoni, ha aperto questo pomeriggio e sarà in riva allo Stretto anche domani, i corsi dell’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte APS”

L’attore e regista Augusto Zucchi, uno dei principali studiosi del celebre Carlo Goldoni, ha aperto questo pomeriggio e sarà in riva allo Stretto anche domani, i corsi dell’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte APS” inseriti nel progetto “N.T.T. – New Theatre training”, sostenuto dal bando di Scena Unita – per i lavoratori della Musica e dello Spettacolo – fondo privato gestito da Fondazione Cesvi – in collaborazione con La Musica Che Gira e Music Innovation Hub. Una full immersion nel teatro ma anche, un’opportunità per i giovani e non solo, di rilanciare la ripartenza delle attività di spettacolo dal vivo sostenendo e migliorando la formazione per la creazione di nuove professionalità in Calabria. Il progetto, patrocinato dal Comune e dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, proseguirà fino a dicembre con corsi di formazione dedicati al mondo dello spettacolo e della cultura e che vedranno come docenti, attori e registi del panorama nazionale. Ad aprire le lezioni pratiche e teoriche sulla recitazione teatrale, nella sala Allegra Tribù, il noto attore ligure Zucchi che nel mettere in evidenza “l’infinito amore per questo lavoro e la necessità, per farlo bene, di coniugare lo studio al talento” svela il desiderio di venire a vivere al Sud. In basso l’INTERVISTA completa.

Aperti i corsi dell’associazione culturale “Calabria dietro le quinte APS”, le parole di Augusto Zucchi [VIDEO]

Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore
Foto di Salvatore Dato / StrettoWebmore