Categoria: CALABRIAEDITORIALINEWSREGGIO CALABRIA

Reggio Calabria senz’acqua, “peggio dell’Africa Centrale”: la disperazione dei residenti a Pentimele e Santa Caterina

Gravi disservizi in diversi quartieri di Reggio Calabria: la lettera di un cittadino diretta all’Amministrazione Falcomatà e al Prefetto

Il dissenso ha raggiunto livelli altissimi, il limite della pazienza è ormai stato superato. Per il terzo giorno consecutivo manca l’acqua all’interno delle abitazioni in Via Nazionale Pentimele e nel quartiere di Santa Caterina, zona nord di Reggio Calabria. “Peggio del Centrafrica”, commenta un cittadino in una lettera inviata ai canali di StrettoWeb. Uscito di domenica mattina per comprare diverse casse d’acqua per sopperire a quella che manca dei rubinetti e poter così svolgere le consuete azioni (lavarsi, cucinare, pulire i vestiti…). Di seguito la lettera completa, affinché le istituzioni possano capire i disagi della popolazione e provvedere a trovare una soluzione in tempi rapidi:

“Ma quale emergenza immigrati!!! EMERGENZA ITALIANA, ANZI REGGINA!!! Qui noi reggini, zona Pentimele e Santa Caterina stiamo in mezzo a quintali di spazzatura da mesi e adesso da 3 giorni totalmente SENZA ACQUA..!!!  Ma si rendono conto i nostri Amministratori cosa vuol dire avere la m***a dentro i Water pieni ida 3 giorni senza poter tirare lo sciacquone? Non potersi fare una doccia con il caldo che fa? E cosa significa questo ancor di più per gli anziani e le mamme con i bimbi piccoli?

Si stanno violando le più elementari regole del vivere civile….E’ pazzesco, incredibile, incivile, ignobile la situazione in atto da tre giorni in questa zona della Citta?

E da parte dell’Amministrazione il Silenzio più assoluto! Ho chiamato da 48 ore giorno e notte a tutti i numeri anche di emergenza che ogni Città (ma Reggio non lo è, ndr) civile ha a disposizione dei propri cittadini, ma nessuno ti risponde!!! Gli unici sono quelli della Polizia Municipale, che purtroppo preso dall’esasperazione vengono mandati a quel Paese, ma sono dei burattini senza fili che ti rispondono solo: Avete ragione, anch’io abito a Pentimele e sono nella stessa situazione… Ma noi non vogliamo nessuna ragione, c***o! Vogliamo l’acqua, bene primario e indispensabile come nessun altro per la vita quotidiana. E ce la fanno pure pagare, anche se non la forniscono…!!! Peccato che tra ieri e oggi ho dovuto comprare 25 cassette di acqua minerale per sopperire in qualche disagiato modo a tutto ciò! Cosa faccio vi mando gli scontrini in Comune per il rimborso???

La situazione è gravissima. Seriamente. Qui stiamo in un mare di puzza e senz’acqua per pulire e lavare in piena EMERGENZA SANITARIA!!!!! O vi siete dimenticati, cari Amministratori e anche Sig. Prefetto, che vige in essere ancora l’emergenza Sanitaria Covid??? Sapete cosa vuol dire questo? Che il Disservizio gravissimo di acqua e spazzatura può causare infezioni e malattie con danni gravissimi per la salute dei cittadini. Perché il Prefetto non chiede conto a chi è preposto a tali responsabilità ?

Domattina verrà inoltrata una dettagliata DENUNCIA CONTRO CHIUNQUE verrà individuato responsabile a qualunque titolo della gravissima situazione sanitaria di assoluto degrado che mette in pericolo la salute della gente, presso la Procura della Repubblica e per conoscenza verrà inviata alla Procura Generale,ed ai Ministeri a Roma. Oltre a tutti le testate giornalistiche nazionali , sia on line che cartacee,  alle sedi Televisive , affinchè TUTTI vengano a conoscenza in che stato indegno, incivile e vergognoso siamo costretti a vivere alle soglie del “2022” in una cosìdetta “ CITTA’ METROPOLITANA”….Io direi che in questo momento l’appellativo più appropriato sarebbe quello di CITTA’ DI M………!!!!

Ma volete davvero aspettare che la popolazione arrivi all’esasperazione totale e ponga in essere atti inconsulti? Volete una Rivoluzione?

SIAMO STANCHI, SCHIFATI, IDIGNATI E PUZZIAMO PER COLPA DI CHI???

SPERIAMO DOPO QUASI 4 GIORNI DI VERGOGNA MONDIALE CHE QUALCUNO INTERVENGA E RISOLVA!

O ALMENO CI FACCIA SAPERE SE E’ MEGLIO CAMBIARE CITTA’…………

Renato Vitetta, Via Nazionale Pentimele –  Reggio Calabria ( Una volta ….) 26.9.2021”.