fbpx

Picerno-Acr Messina 2-1, le pagelle di StrettoWeb: il piede destro di Adorante, magico e maledetto

Adorante Argurio

E’ appena terminato il match di Potenza tra Picerno e Acr Messina: le pagelle della nostra redazione, voti e giudizi di StrettoWeb dopo il fischio finale

Seconda sconfitta stagionale per il Messina, che ne perde un’altra in trasferta. Di nuovo in vantaggio, con Adorante, e di nuovo recuperata – come già accaduto in quattro gare su cinque – e oggi rimontata. Il pari di Dettori e il rigore di Reginaldo su rigore, dopo episodio dubbio, risultano decisivi per il Picerno, che vince. Di seguito le nostre pagelle.

Lewandowski 6.5 – Salva in almeno due occasioni, ma non può nulla sui gol.

Morelli 6 – Spinge meno del solito, anche per via di un Messina meno arrembante rispetto alle altre uscite.

Fantoni 6 – Singolarmente non commette grosse sbavature, ma in alcuni frangenti di gara – specie all’inizio dei due tempi – la squadra soffre nel complesso.

Carillo 6 – Stesso discorso fatto sopra.

Sarzi Puttini 5.5 – Responsabilità sul pari. Il cross da cui scaturisce il gol di Dettori arriva dal suo lato e lui non copre a dovere, anzi non copre proprio. “Leggero” in fase offensiva.

Simonetti s.v. – Poco più di 20 minuti in campo, sostituito per un problema fisico.

Fofana 6 – Senza infamia né lode, oggi si vede meno del solito.

Damian 5.5 – Centrocampo messinese in difficoltà quest’oggi, lui soffre e dal suo – presunto – tocco di braccio (non si capisce se in area o meno) scaturisce il rigore decisivo.

Catania 6.5 – Il migliore dei suoi davanti, in una giornata offensivamente non molto felice. Scappa via a destra e serve Adorante per il momentaneo vantaggio, poi prova a scuotere i compagni con qualche azione personale.

Adorante 5.5 – Il suo piede destro, oggi magico ma anche maledetto. Nel primo tempo lo usa per scagliare la bomba e mandare in vantaggio il Messina, nella ripresa invece lo utilizza per scalciare nervosamente un avversario e lasciare i suoi in 10 in un momento delicato.

Vukusic 5.5 – Il Messina, oggi, davanti crea meno del solito, e lui ne risente. Meno appariscente rispetto a domenica scorsa e rispetto ad Adorante, fa più lavoro sporco e viene dietro a prendersi il pallone.

dal 22′ Russo 5 – Entra ed esce, fa un po’ tutto. Sullo lo inserisce a metà primo tempo per l’infortunato Simonetti, ma non incide. Esce per Marginean a metà ripresa.

dal 55′ Fazzi 6 – Sostanza e palleggio, ma il rosso ad Adorante complica i piani.

dal 55′ Milinkovic 6.5 – Ottimo ingresso, alla prima stagionale dopo il ritorno a Messina: fa intravedere buone cose, in attesa della condizione migliore.

dal 73′ Marginean s.v.

dal 73′ Busatto s.v. –

All. Sullo 6 – Partita simile a quella di Monopoli e il vantaggio arriva infatti in avvio nonostante una partenza così così. Poi il pari immediato, un episodio dubbio e una reazione parziale, anche per via dell’inferiorità numerica. Ci prova, ma le circostanze del match non lo aiutano.