fbpx

Green Pass: “Draghi è un criminale senza scrupoli”, così il garante dei detenuti di Ivrea paragona il Premier a Cesare Battisti

cesare battisti mario draghi

In un collage Paola Perinetto ha affiancato la foto del presidente del Consiglio a quella dell’ex terrorista: le sue contestazioni partono dalla sua contrarietà al Green Pass

“Nella foto possiamo osservare un caso di estrema somiglianza. Uno è un criminale senza scrupoli. L’altro è Cesare Battisti”. E’ quanto scrive Paola Perinetto, garante dei detenuti di Ivrea, nominata nel 2018, in un post Facebook comparso sul suo profilo personale ieri sera. In un collage ha affiancato la foto del presidente del Consiglio a quella dell’ex terrorista, leader del gruppo Proletari Armati per il Comunismo, condannato all’ergastolo per 4 omicidi. La frase ha già generato molte reazioni, tra le quali quella del garante nazionale dei detenuti Mauro Palma che chiede al sindaco e al consiglio comunale di Ivrea di valutare la rimozione del garante dall’incarico ricoperto. “Il parallelo da lei proposto e le valutazioni espresse nel post sono inqualificabili”. E aggiunge: “E’ necessario che si stabiliscano delle linee omogenee affinché i garanti localmente designati rispondano a criteri di indipendenza e professionalità”. E a stretto giro di posta arriva la risposta dal Comune. Il sindaco di Ivrea Stefano Sertoli avvierà tutte le pratiche per la rimozione della garante. Convocherà d’urgenza il consiglio comunale per avviare la procedura.

Alla base dell’accusa di Paola Perinetto c’è l’argomento che in questi giorni ha provocato il maggior dibattito a livello nazionale: il Green Pass. Il garante dei detenuti di Ivrea non ha mai nascosto le sue opinioni contro la Certificazione Verde e l’operato del Governo che introdotto questo strumento per indurre la popolazione a vaccinarsi. In questi giorni ha riempito la sua bacheca di post per denunciare l’intervento della polizia contro la protesta dei portuali a Trieste, che ha definito “la Tiennanmen italiana”. “Dicono che i manifestanti tiravano oggetti contro la polizia. Nessuno ha tirato niente, io ero lì”, afferma in un video pubblicato poche ore prima del post su Draghi.