fbpx

Grave emergenza idrica a Reggio Calabria, un cittadino esasperato: “pensano agli eventi per il mese di agosto e non al fatto che non ci possiamo neanche lavare le ascelle”

Reggio Calabria, l’emergenza idrica è un problema che da anni crea disagi enormi ai cittadini

L’emergenza idrica a Reggio Calabria è un serio problema che da anni affligge i cittadini sia in estate che in inverno. Questo importante bene di prima necessità manca in città 12 mesi l’anno ma certamente con le alte temperature delle ultime settimane, il disagio è enorme soprattutto per le famiglie che hanno bambini o anziani in casa. I rubinetti nella città sono completamente a secco da giorni e giorni e la situazione sembra non abbia mai uno sbocco risolutivo, i cittadini sono esasperati e affermano indignati: “il fotomodello si preoccupa degli eventi per il mese di agosto in modo che i turisti possano godere degli eventi ma senza essersi potuti lavare le ascelle. Non è possibile che ogni anno ad agosto ci combiniamo così con la scusa che si utilizza più acqua, lo sanno che fa caldo, la gente si lava più spesso visto che non siamo beduini e sanno anche che c’è un aumento della popolazione. Il problema è sempre lo stesso, tutto viene fatto senza programmazione, in ogni cosa non si vede una programmazione, si provvede al momento alla “si salvi chi può” e poi “passata la festa, gabbatu lu santu” e continuiamo a pensare che avremmo voluto vivere in una città con i servizi e l’unico sogno rimane quello di potere scappare, anche a 50 anni, ma non per trovare un lavoro, ma per avere una qualità della vita da mondo occidentale”.