fbpx

Formula 1, caos all’Hungaroring! Strike al via, Vettel squalificato a fine gara: vince Ocon, Sainz sul podio! [CLASSIFICA]

Foto Ansa

Esteban Ocon vince per la prima volta una gara in Formula 1. All’Hungaroring succede di tutto: strike al via, Leclerc fuori e Verstappen danneggiato. Vettel squalificato a fine gara, Hamilton chiude secondo e Sainz lo segue sul podio

Gli occhi del mondo concentrati sulle Olimpiadi di Tokyo, ma nel pomeriggio torna di scena anche la Formula 1, appena dopo la fine delle gare dei Giochi. Lo spettacolo delle 4 ruote non è di certo di caratura minore, specialmente con un inizio come quello vissuto oggi all’Hungaroring, circuito di Budapest, sede dell’11ª gara del Mondiale. Pronti via e subito maxi incidente: alla curva due Stroll e Bottas fanno strike e si portano dietro anche Perez e purtroppo la Ferrari di Leclerc. Danni anche al fondo della Redbull di Verstappen, praticamente fuori da ogni discorso riguardante il podio. Si riparte, dopo diversi minuti di stop, con il solo Hamilton dalla griglia. La gara è un susseguirsi di colpi di scena, il più grande arriva guardando la classifica finale: il primo a tagliare il traguardo dell’Hungaroring è Esteban Ocon al suo primo successo nella classe regina. Il giovane pilota dell’Alpine capitalizza una gara perfetta davanti a Sebastian Vettel e un accorrente Lewis Hamilton, rallentato il più possibile dall’altra Alpine, quella guidata da un coriaceo e talentuoso Fernando Alonso, quinto alle spalle del ferrarista Sainz. Le emozioni continuano però anche a fine gara: assenza di benzina sulla monoposto di Vettel che viene squalificato. Il podio dunque si trasforma: Ocon ancora primo, alle sue spalle Hamilton sale al secondo posto e allunga su Verstappen, mentre Sainz sale sul terzo gradino del podio.

La classifica piloti di Formula 1 dopo il Gp dell’Ungheria

  1. Lewis Hamilton 195
  2. Max Verstappen 187
  3. Lando Norris 113
  4. Valtteri Bottas 108
  5. Sergio Perez 104
  6. Carlos Sainz 83
  7. Charles Leclerc 80
  8. Daniel Ricciardo 51
  9. Sebastian Vettel 30
  10. Pierre Gasly 50
  11. Esteban Ocon 39
  12. Fernando Alonso 38
  13. Lance Stroll 18
  14. Yuki Tsunoda 18
  15. Nicholas Latifi 6
  16. George Russell 4
  17. Antonio Giovinazzi 1
  18. Kimi Raikkonen 1
  19. Mick Schumacher 0
  20. Nikita Mazepin 0

La classifica Costruttori di Formula 1 dopo il Gp dell’Ungheria:

  1. Mercedes 303
  2. Red Bull 291
  3. McLaren 164
  4. Ferrari 163
  5. Alpine 77
  6. AlphaTauri 58
  7. Aston Martin 48
  8. Williams 10
  9. Alfa Romeo 2
  10. Haas 0