fbpx

Rimonta fenomenale di Elia Vivia nell’Omnium! Il portabandiera azzurro vince il bronzo: 34 medaglie per l’Italia come a Sydney 2000

Elia Viviani Foto di Christopher Jue / Ansa

Una grande rimonta, arrivata dopo due prove iniziali opache, ha permesso a Elia Viviani di vincere la medaglia di bronzo nell’Omnium alle Olimpiadi di Tokyo. Le medaglie dell’Italia salgono a quota 34

Una medaglia dopo l’altra per l’Italia in questo giovedì olimpico dal sapore dolcissimo! Dopo il bronzo Paltrinieri nel fondo e l’argento del canoista Rizza alle prime luci del giorno, seguiti dall’oro di Stano nella marcia, arriva un’altra medaglia dal ciclismo. La pista risulta ancora una volta favorevole agli azzurri dopo l’oro del quartetto dell’inseguimento di ieri. Elia Viviani non era presente, concentrato per la prova dell’Omnium di quest’oggi nella quale ha sfiorato l’argento, accontentandosi comunque di un pregevole bronzo. Dopo essere partito male nella prova dello Scratch, chiusa 13°, il campione di Rio 2016 è risalito in 11ª posizione nella corsa a tempo, per poi fare la differenza nella prova ad eliminazione nella quale ha sbaragliato ogni avversario. Nella prova finale il velocista veronese ha cercato di difendere la seconda posizione, ma il neozelandese Stewart (129 punti) è riuscito a strappargliela all’ultimo giro utile. Viviani ha chiuso terzo con 124 punti, oro a Matthew Walls con 153 punti. Per l’Italia sono 34 medaglie, eguagliata l’edizione delle Olimpiadi di Sydney 2000.