fbpx

Reggio Calabria, Salvini e la storia della mamma del bambino autistico: “In Calabria, farsi riconoscere un diritto, non dovrebbe essere un fatto eccezionale” [VIDEO]

  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
/

Matteo Salvini in visita a Reggio Calabria dalle mamme di alcuni bambini autistici

“Io penso che la Lega sia movimento della concretezza. Questa piccola grande storia della mamma che chiedeva sostegno per il proprio figlio, che veniva rimbalzata di ufficio in ufficio e che si è vista riconosciuto un diritto, non dovrebbe essere un fatto eccezionale. Chi c’era prima evidentemente non aveva fatto il proprio lavoro. Non avremo cantanti o attori, ma persone normali”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini in visita a Saracinello, zona Sud di Reggio Calabria, per la visita all’associazione “Il volo delle farfalle”.

Salvini sulla mamma del bimbo autistico: “Lega è partito della concretezza” [VIDEO]