fbpx

Elezione Presidente della Repubblica, una donna per la Destra? Sgarbi: “ecco perchè la Casellati sarebbe perfetta”

Elisabetta Casellati Foto di Fabio Frustaci / Ansa

Maria Elisabetta Alberti Casellati potrebbe essere il nome a sorpresa che la Destra presenterà al Quirinale: Vittorio Sgarbi ne appoggia l’eventuale candidatura

Una donna al Quirinale. Una svolta storica per l’Italia, magari il nome che la Destra potrebbe mettere sul tavolo con una mossa a sorpresa. Chi? La presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati. Candidatura che troverebbe il favore di Vittorio Sgarbi, come spiegato ai microfoni di “Ildenaro.it”:  “una donna perfetta per questa situazione sarebbe la Casellati, il presidente del Senato, perché incarna tre condizioni favorevoli: è donna, appunto, ricopre un ruolo istituzionale ed è di Forza Italia. Peraltro, raccoglierebbe molti voti anche fra gli ex Cinque Stelle. In questo caso si aprirebbe una partita da giocarsi nel solo campo del centrodestra. Anche se Italia Viva di Renzi potrebbe inserirsi nella corsa alla Presidenza del Senato, in caso di Casellati al Quirinale, appoggiandone la candidatura al Colle. Un Mattarella bis sarebbe l’ipotesi che predilige Silvio Berlusconi, anche se mi sembra di capire che sia un’opzione non praticabile, al di là del nome simbolicamente interessante, perché non troverebbe sostegno in Parlamento. A partire dalla Lega“.

Raffreddatasi la pista che porterebbe a una possibile elezione di Berlusconi, lo stesso Cavaliere potrebbe essere l’ago della bilancia nelle scelte della Destra. Secondo Sgarbi sono 3 i nomi graditi all’ex Premier: “Casellati, Gianni Letta, Draghi. La Casellati potrebbe raccogliere quella parte di voti che oggi Berlusconi non ha“.