fbpx

Reggio Calabria, una lettrice denuncia pesanti disservizi delle Poste e scrive una lettera aperta al Direttore: “esigo un risarcimento per il tempo perduto”

/

Reggio Calabria, la lettera di una cittadina che scrive a StrettoWeb dopo un disservizio alle Poste Italiane

Una cittadina di Reggio Calabria, Mimma Suraci, ha inviato a StrettoWeb una lettera aperta indirizzata al Direttore Responsabile di Poste Italiane di Reggio dopo un disservizio che l’ha vista coinvolta questa mattina. Ecco il testo integrale della lettera:

Spett.le Redazione StrettoWeb – Lettera aperta al Direttore Responsabile di Poste Italiane di Reggio Calabria

I disservizi in questa città non si contano più. Venerdì scorso 11 giugno 2021 ho trovato nella buca delle lettere l’avviso di una raccomandata per il cui ritiro avrei potuto provvedere da giorno 14 giugno dalle ore 10, 30. Diligentemente, stamani mi reco all’Ufficio di Via Torrione come indicato nella cartolina di avviso alle ore 10,35: c’erano più di 10 persone fuori l’ufficio che aspettavano il proprio turno alla rinfusa, alcuni erano lì sin dalle ore 9; dentro non si può entrare ad aspettare per le misure anti-covid, bisogna entrare quando si libera uno sportello. Mi armo di santa pazienza e aspetto, mentre i due soli sportelli operativi dentro pare abbiano problemi con internet. Finalmente , alle 12, 40, arriva il mio turno e, meraviglia delle meraviglie, lo sportellista mi invita a tornare domani, cioè il 15 giugno 2021 perché “ il portalettere che ha compilato l’avviso ha sbagliato indicando il 14 come giorno utile per il ritiro”. Con l’alibi del virus in molti uffici pubblici gli addetti fanno i propri porci comodi lasciando gli utenti in balia del cosiddetto virus. Poi il tempo: oggi io ho perduto 2 ore e mezza del mio, tempo, che non mi restituirà nessuno, per il quale le poste mi dovrebbero risarcire. Non ho trovato come fare ricorso e ho scritto a StrettoWeb, sperando nella vostra ospitalità.

Poste Italiane si scusa con la cittadina di Reggio Calabria che aveva scritto a StrettoWeb dopo un disservizio