fbpx

Tragedia a Cosenza: operatore tv in servizio muore cadendo in un dirupo

Tragedia a Buonvicino (Cosenza): loperatore tv Michele Porcelli, impegnato in alcune riprese, muore cadendo in un dirupo. Inutili i soccorsi

Un’incredibile tragedia scuote Buonvicino, paese in provincia di Cosenza. Intorno alle ore 13:00, Michele Porcelli, operatore tv originario di Limbadi (Vibo Valentia), è morto cadendo in un dirupo. Sul posto si sta recando un magistrato della procura di Cosenza, mentre i carabinieri faranno luce sulle cause della sua morte: potrebbe trattarsi di una triste fatalità, visto che l’uomo era impegnato in alcune riprese e potrebbe non essersi accorto del dirupo perdendo l’equilibrio. I soccorsi sono risultati inutili. Profondo cordoglio per la scomparsa di Porcelli è stato espresso dal presidente dell’Ordine dei Giornalista della Calabria, Giuseppe Soluri, a nome di tutto il Consiglio, e dal presidente nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, Carlo Verna.