fbpx

Grande successo per la festa dello sport di Palmi con più di 500 bambini, ragazzi e over 65

Una vera e propria festa dello sport quella svoltasi a Palmi nella giornata di ieri: l’Impianto Sportivo Garanta ha ospitato oltre 500 persone fra bambini, ragazzi e over 65

Si è svolta la festa dello sport di Palmi con più di cinquecento bambini, ragazzi e over65 – provenienti da tutta la regione – assieme all’olimpionico di lotta greco romana Andrea Minguzzi, Legend di Sport e Salute S.p.A. Una nuova giornata di Sport di TUTTI ‘Quartieri’ e ‘INclusione’ nella terra della Magna Grecia e della Fata Morgana, lì, dove Scilla e Caridi narrano la mitologia, Minguzzi ha giocato con i partecipanti a calcio, basket, rugby, crossfit, judo, tiro con l’arco, bocce, pallavolo. E si è misurato con danza, pilates e zumba, dilettandosi nei percorsi motori d’atletica.

La Legend di Sport e Salute Andrea Minguzzi (classe ’82, Oro ai Giochi di Pechino 2008) oggi ha scritto una nuova storia tutta calabrese. L’Atleta ha rappresentato la Società dello Stato per la promozione dello sport e dei sani stili di vita e praticato con ogni ASD vincitrice presente la propria disciplina.

Sono intervenuti: Giuseppe Magazzù – Assessore allo sport Comune di Palmi; Antonella Granata – Presidente Nazionale Squash; Ida Cristiano – Presidente ASD Squash Scorpion; Bernardo Madia – Presidente ASD Sila Orienteering e Delegato regionale fiso; Annamaria Mele; Presidente ASD Danza Leda Miceli e Presidente regionale ENDAS; Luisa Elitro – Direttore regionale SOL; Renato Raffa – Presidente Consulta Metropolitana dello sport; Massimiliano Caruso – ASD Arcudace Palmi; Giusy Dini – Responsabile Nazionale progetti Sport di Tutti; Walter Malacrino – Segretario Sport e Salute Calabria.

Il Sindaco di Palmi ha ringraziato Sport e Salute per l’opportunità data al territorio e l’Associazione Arcudace per il lavoro fatto: “giornate come questa aiutano la nostra Calabria a crescere e diffondere i sani valori dello sport. Replicheremo il prossimo anno“. A sostegno della rilevanza dell’evento Antonella Granata – Presidente Nazionale FIGS (Federazione Italiana Gioco Squash) afferma: “quest’oggi è una bellissima occasione d’incontro per il valore formativo, educativo e sociale dello sport e soprattutto in Calabria“. Mentre il Presidente dell’Arcudace ASD, Massimiliano Caruso ha posto l’accento sulla possibilità di offrire un maggior servizio alla cittadinanza e aumentare la partecipazione alle attività sportive anche per i meno abbienti in modo altamente formativo e aggregativo: “grazie a Quartieri di Sport e Salute riusciamo ad aumentare le attività e far partecipare più bambini, coinvolgendo maggiori operatori e ideando incontri formativi che promuovano lo sport e i sani stili di vita. Vedere il Garanta così gremito di persone che si divertono assieme e con un Olimpionico, atleti del territorio e noi tutti è un’emozione grande che fa ben sperare per il nostro futuro. Dobbiamo continuare così“. Anche Walter Malacrino – Segretario di Sport e Salute Calabria – mette in evidenza l’importanza della rete e del cammino da compiere uniti: “bisogna insistere e mettere a terra i progetti per fare risultato, Sport e Salute in Calabria c’è, è attiva e aperta a tutti per lavorare insieme e farlo bene“.

Tre ‘Quartieri’ (Presidi sportivi ed educativi) e 7 progetti INclusione attivi in Calabria. Erano presenti le seguenti associazioni: Luigi Di Giacomantonio – Sport Promotion; Antonio Girella – Reggio Sporting Club; Danilo Barbaro –  Academy Palmese; Marzia Purpura – Space Party e Sport; Annamaria Mele – Associazione Danza Leda Miceli; Giuseppe Garritano – Nuova Fiumefreddo GA; Bernardo Madia – La Sila Orienteeng.

Hanno partecipato all’evento: Domenico Lione – Presidente Rete Terme Storiche della Calabria e i consiglieri comunali del Comune di Palmi Rocco Misale, Saverio Camera e Desideria Filippone.
L’appuntamento al prossimo anno per continuare con Quartieri al Garanta.