fbpx

Eruzione Etna, 15° parossismo: la cenere arriva in Calabria e annerisce Melito di Porto Salvo [GALLERY]

  • Foto di Carmelo Zampaglione
    Foto di Carmelo Zampaglione
/

Eruzione Etna, il 15° parossismo del vulcano siciliano: la cenere trasportata dal vento arriva fino in calabrai e annerisce Melito di Porto Salvo

Nuova eruzione dell’Etna registrata nelle ultime ore. Quello di quest’oggi è il 15° parossismo del vulcano siciliano che dallo scorso 16 febbraio ha iniziato a cospargere i comuni limitrofi (e non solo) di cenere e lapilli. Attività certamente, spettacolare, ma che crea danni e disagi alla popolazione, alle infrastrutture e all’agricoltura. La cenere, sospinta dal vento, è arrivata fino alla costa ionica della Calabria, adagiandosi particolarmente sui paesi del basso Jonio Reggino e nell’area grecanica dell’Aspromonte, spingendosi poi addirittura in Grecia. Gli abitanti di Melito di Porto Salvo ad esempio, si sono ritrovati le strade, le macchine e i balconi della propria città completamente ricoperti di uno strato nero, come testimoniano le foto presenti nella nostra Gallery.