fbpx

Sanremo 2021: quanto guadagnano Amadeus, Ibrahimovic e gli ospiti? Super cachet anche nell’era Covid

Foto di Ettore Ferrari /Ansa

Sanremo 2021, i cachet dei protagonisti della 71ª edizione: da Amadeus a Ibrahimovic, quanto guadagnano conduttori e ospiti del Festival

La grande attesa è finita, finalmente siamo entrati nella settimana di Sanremo 2021. Dal 2 al 7 marzo il Festival della Canzone italiana terrà compagnia a tutti i telespettatori che si sintonizzeranno in prima serata su Rai 1. Tanta l’attesa per la kermesse canora che, pur essendo per la prima volta priva del calore del pubblico presente all’Ariston, si prospetta da record. Così come i cachet. Uno degli argomenti da sempre più spinosi legati a Sanremo è sempre quello relativo agli esorbitanti compensi di direttori artistici, co conduttori e ospiti presenti nelle varie serate. Quelli del 2021 non saranno di certo inferiori alla media, nonostante la pandemia in corso.

Sanremo 2021, tutti i cantanti in gara: big, nuove proposte e canzoni della 71ª edizione

Sanremo 2021: i cachet dei protagonisti

Foto di Ettore Ferrari / Ansa

Il compenso più alto è quello che verrà percepito da Amadeus che guadagnerà una cifra che oscilla fra i 500.000 e i 600.000 euro. Numeri senza dubbio importanti, ma derivanti da un grande lavoro organizativo che va avanti da mesi e soprattutto al ruolo di primo piano che ricoprirà ogni sera dall’inizio alla fine. Dietro di lui ci sono Rosario Fiorello e Zlatan Ibrahimovic, rispettivamente co-conduttore e ospite fisso. Entrambi percepiranno 50.000 euro ogni sera: 250.000 euro dunque per Fiorello, stessa cifra se Ibrahimovic dovesse esserci anche mercoledì durante Udinese-Milan (inizialmente non sarebbe stato presente, ma attualmente è infortunato, ndr). In merito al cachet dell’altro super ospite fisso, Achille Lauro, si sa ben poco ma si ipotizza che possa essere simile a quello di Elodie che in qualità di co-conduttrice di una delle serate percepirà circa 25.000 euro. Cifra simile per l’attrice Matilda De Angelis e la giornalista Barbara Palombelli che avranno lo stesso ruolo. I cantanti in gara avranno a disposizione un rimborso spese di circa 48.000 euro.

Sanremo 2021, chi sono i favoriti per la vittoria? Indie al potere, giovani e un pezzo di Sicilia

Sanremo 2021: costi e ricavi della 71ª edizione

Le ultime stime parlano di 17.400.000 euro di costi totali per le 5 serate del Festival, 600.000 euro in meno rispetto all’edizione 2020. La cifra comprende i costi di gestione, i compensi e i 5 milioni da versare al Comune di Sanremo. Sul fronte ricavi la situazione non è delle più rosee, come ci si poteva aspettare a causa della pandemia. Niente pubblico vuol dire niente biglietti, così come niente eventi come ‘Nutella Stage’ in piazza e partnership con Costa Crociere. La fonte principale dei guadagni saranno gli ascolti tv previsti in crescita del 2% rispetto al record di share del 54.3% del 2020. I ricavi totali dovrebbro scendere di circa 10 milioni rispetto ai 37 della passata edizione, l’utile dovrebbe essere centrato ugualmente. Rai Pubblicità ha cercato di far fronte alla situazione alzando il listino pubblicitario di circa il 9%: nella fascia oraria delle 21:45 uno spot costerà 176.000 euro nelle serate del 3, 4 e 5 marzo, mentre nella prima e nell’ultima serata addirittura 226.000 euro; la cifra minima verrà spesa invece pr una pubblicità alle 01:15, ‘solo’ 13.600 euro.