fbpx

Reggio Calabria, Falcomatà: “Brogli elettorali? Noi andiamo avanti, no a sentenze anticipate. Perplessi sulla chiusura delle scuole. A fine mese l’inaugurazione del Waterfront”

Reggio Calabria, le parole di Falcomatà sui brogli elettorali, vaccini anti-Covid e chiusura delle scuole da parte del presidente Spirlì

In una diretta facebook, il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, tocca vari argomenti di attualità come l’inchiesta sui brogli elettorali, la chiusure delle scuole, la questione della vaccinazione anti-Covid e vari lavori in città. “Rispettiamo assolutamente la magistratura -afferma il primo cittadino- la quale deve fare il proprio lavoro con tranquillità e serietà. Pensiamo che, se anche una sola scheda, sia entrata nell’urna in maniera non regolare è giusto perseguire i responsabili, però bisogna essere prudenti, vedi com’è andata l’inchiesta Helios con l’archiviazione per morti amministratori indagati”. Ancora sull’inchiesta: “parliamo di 7 sezioni su 218, 99 voti a fronte delle quasi 99mila persone che si sono recate alle urne. Si deve dare attenzione non solo all’0,1%, ma anche al resto degli elettori”, sottolinea.

“Il Covid? La battaglia si vince con un piano vaccinale serio e la Calabria ha dimostrato di essere indietro”, evidenza Falcomatà. “La questione assembramenti nei luoghi dove si fanno i vaccini –rimarca– non è solo un problema di Reggio ma un pò generalizzano in tutta la Penisola. Urge una regia nazionale e non demandare tutto a regioni e comuni. Abbiamo dato la disponibilità all’Asp di un secondo punto vaccinale, il Cedir”.

“Siamo molto perplessi per la chiusura delle scuole per 15 giorni“, afferma il primo cittadino. “Questa mattina ho sentito numerosi sindaci – annuncia– con i quali faremo un documento per chiedere al presidente Spirlì il ritiro dell’ordinanza. Pensiamo che i bimbi ed i ragazzi abbiano il diritto di andare a scuola”. Per ultimo sui lavori in città: “sono iniziati i lavori sul Ponte Calopinace e la riqualificazione del lungomare di Pellaro. Inoltre, siamo vicini alla fine dei lavori del Waterfront e lo inaugureremo sicuramente a fine mese. E’ una piazza pedonale non andate con le auto”, conclude.