fbpx

Reggina, hai messo in crisi la Spal. Marino recrimina: “sull’1-3 c’era un metro di fuorigioco”

pasquale marino spal

Le considerazioni del tecnico Pasquale Marino al termine della sconfitta 1-4 della Spal contro la Reggina: l’allenatore adesso è in bilico

Momento nero per la Spal. Alle 6 partite senza vittoria è seguita oggi la pesantissima sconfitta interna contro la Reggina. Anche, soprattutto, per merito degli amaranto. Squadra di Baroni perfetta oggi, tatticamente, fisicamente, mentalmente. I biancazzurri hanno però qualcosa da recriminare (come per la Reggina all’andata dopo il rosso a Menez), soprattutto per l’episodio in avvio che ha indirizzato la gara. Il riferimento è ovviamente a Mora, che si è beccato due gialli in pochi minuti lasciando la sua squadra in 10 dopo 7 minuti. Ma se queste due ammonizioni sembrano esserci, lo stesso non si può dire per il gol del momentaneo 0-3 di Rivas, davanti a tutta la difesa al momento dell’assist di Montalto e quindi in fuorigioco. Di questo ha parlato mister Pasquale Marino in conferenza stampa.

“Gli episodi cambiano di partita in partita. La squadra non ha perso certezze, altrimenti non avrebbe giocato come in alcuni momenti a Vicenza. Oggi non si può giudicare la partita, con tutta la voglia che avevamo di vincere siamo incappati in una espulsione arrivata in un momento di difficoltà. Fare una partita in 10 è complicato anche per squadre più forti di noi. Abbiamo avuto un momento di sbandamento totale, col senno di poi diventa più facile dire cosa era meglio fare. Magari togliendo una punta prendevamo gol comunque perché psicologicamente è stata una mazzata. Dopo il primo gol abbiamo perso la ragione, poi ci siamo riorganizzati e abbiamo avuto anche qualche opportunità. Sull’1-3 c’è un metro di fuorigioco e quel gol ti chiude la partita, ma giocare in 10 dall’ottavo non credo sia facile per nessuno”.

Spal-Reggina, Baroni: “Non guardo la classifica, dobbiamo solo pensare a lavorare. Montalto? Mi fa incazzare…”

Reggina, questa può essere la (s)volta buona: Spal asfaltata, i playoff non sono più un miraggio

Spal-Reggina 1-4, le pagelle di StrettoWeb: Rivas “flirta” con febbraio, a centrocampo fanno “Cri Cri”

Reggina da urlo con la Spal, Montalto ci va cauto: “playoff? Pensiamo prima a salvarci…”

Risultati Serie B, 25ª giornata: pomeriggio di festa per la Calabria, vincono Reggina e Cosenza. Classifica aggiornata, risultati e prossimo turno

Spal-Reggina, l’ex Cionek: “Ci tenevo a far bene qui, ma ora non vogliamo fermarci”