fbpx

Etna, nuova eruzione in corso: stavolta la cenere si muove verso la Calabria, sta arrivando su Reggio. Aeroporto dello Stretto verso la chiusura [FOTO LIVE]

  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
/

Nuova eruzione dell’Etna: violento parossismo con fontana di lava

Una nuova eruzione dell’Etna è in atto da questa mattina per la decima volta nel giro di poche settimane. Sull’Etna sono in corso fontane di lava alte circa 300 metri che dalle 9 circa fuoriescono dal cratere di Sud-Est, accompagnate dall’emissione di un’alta nube di cenere lavica. Il fenomeno, evidenzia l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio Etneo (Ingv-Oe) di Catania, e’ stato preceduto da un’attivita’ di’ spattering’ dalla ‘bocca’ posta alla base del cratere di Sud-Est, che continua ad alimentare una colata che si riversa nella Valle del Bove. Persiste un’attivita’ esplosiva alla ‘Voragine’ con emissione di cenere e un degassamento sostenuto al cratere di Nord-Est L’attivita’ dell’Etna non ha impattato sull’operativita’ dell’aeroporto internazionale di Catania.

La nube di cenere si muove molto lentamente perchè il vento è debolissimo e si sta dirigendo sopra i cieli di Reggio Calabria.